ALL’ULTIMA ORA TRE QUARTI DELLA CHIESA RINNEGHERÀ GESÙ-Dice Gesù: Quando faccio dire a Sofonia che io porterò via ogni cosa dalla terra, gli faccio profetare …. L’uomo è decaduto nel suo livello evolutivo, perché ha rinunciato a riconoscersi come figlio di Dio… Cosa teme l’umanità? Perché ha allontanato dalla propria vita il suo Signore e Re? 5.563 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 20/02/2024 BEATA MADRE ELENA AIELLO, LA SUORA CHE SUDAVA SANGUE BEATA MADRE ELENA AIELLO, LA SUORA CHE SUDAVA SANGUE E CHE SCRIVEVA A MUSSOLINI DA PARTE DI GESU’ IO SOFFRO FIGLI MIEI, MI ADDOLORANO TANTE OFFESE, TANTA PROFANAZIONE DI QUELLO CHE È SACRO! BEATA MADRE ELENA AIELLO, LA SUORA CHE SUDAVA SANGUE E CHE SCRIVEVA A MUSSOLINI DA PARTE DI GESU’… IN QUANTO REGINA E MADRE DELL’UMANITÀ, È MIO DOVERE FARVI RIMANERE ATTENTI AI COMANDAMENTI DI DIO. VIVRETE LA FASE APOCALITTICA, IN MANO A COLORO CHE DESIDERANO SOPPIANTARE IL NOSTRO RE E SIGNORE GESÙ CRISTO.   QUANDO L’ANIMA CREDE CHE IO L’ABBIA ABBANDONATA È INVECE IL TEMPO IN CUI IO LE SONO PIU’ VICINO VIVRETE LA FASE APOCALITTICA, IN MANO A COLORO A COLORO CHE DESIDERANO SOPPIANTARE IL NOSTRO RE E SIGNORE CRISTO. FIGLI, È GIUNTO IL MOMENTO, ORMAI IMMINENTE, DELLA DESOLANTE ABOMINAZIONE. Non siate tiepidi, i Miei figli sono saldi nella Fede e sapete che Io non vi abbandonerò. Europa, grandi città saranno preda del terrore IN QUESTO MOMENTO DI SOFFERENZA PER L’UMANITÀ, SOPRAGGIUNGERÀ CON FORZA QUELLO CHE IO VI HO ANNUNCIATO NEL CORSO DEL TEMPO. VI INVITO A RIMANERE IN ALLERTA: L’AGITAZIONE STA CRESCENDO E I VENTI DI GUERRA SI STANNO CONSOLIDANDO, IN QUANTO PIU’ PAESI SI STANNO AGGIUNGENDO A QUESTO SCENARIO DI DOLORE PER L’UMANITA. Voi siete privi d’amore, avete mantenuto solo una lieve nozione di quello che è l’Amore Divino e state vivendo invece l’amore mondano, il cui condimento principale è la dissolutezza. Vi siete dimenticati di quello che è Divino, in quanto vi siete immersi nelle insinuazioni che il demonio sussurra all’orecchio degli uomini. Consacrazione allo Spirito Santo CONSACRAZIONE DELLA FAMIGLIA AI CUORI SS. DI GESÙ E MARIA IL DIAVOLO NON SOPPORTA CHE PREGHIAMO LE TRE AVE MARIA PER LA SALVEZZA DEI PECCATORI!!! LA CRESCITA SPIRITUALE È INDISPENSABILE PERCHE’ POSSIATE SUPERARE LE DURE PROVE CHE VI ATTENDONO. Il Futuro dell’umanità nelle profezie di Maria Valtorta  Io vengo per chiamarvi alla pace, alla concordia tra i Popoli, in questo momento in cui vi state dirigendo a grande velocità verso grande velocità bellici e verso i di problemi di salute LO PORTO DAVANTI A CIASCUNO DI VOI, AFFINCH IN OGNI PERSONA RINASCA IL DESIDERIO ARDENT DI ESSERE PIU Di MIO FIGLIO OGNI MOMENTO CHE LASCIATE PASSARE SENZA SFORZARVI PER LA CONVERSIONE, VI ALLONTANA SENZA SOSTA DAL MOMENTO DI CONVERSIONE E DI PENTIMENTO PERSONALI. DATA LA MANO ALLA MIA MADRE SANTISSIMA E SIATE AMORE, DAVANTI AL QUALE NON CE PORTA CHE NON SI APRE HE NON SI APRIRE FIGLI AMATI, STATE VENENDO PURIFICATI E VEDRETE CON I VOSTRI OCCHI LA VERIDICITÀ DEI MIEI APPELLI. VIVETE IN PACE E ASPETTATE IL TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO DI MIA MADRE. DI FRONTE ALL’URGENZA DEGLI EVENTI E DEI SEGNI CHE SI STANNO VERIFICANDO COSTANTEMENTE, VENGO MANDATO A SVEGLIARVI, AFFINCHÉ VI DISPONIATE A CAMBIARE VITA IMMEDIATAMENTE! DI FRONTE ALL’URGENZA DEGLI EVENTI E DEI SEGNI CHE SI STANNO VERIFICANDO COSTANTEMENTE, VENGO MANDATO A SVEGLIARVI, AFFINCHÉ VI DISPONIATE A CAMBIARE VITA IMMEDIATAMENTE! QUESTO È UN MOMENTO MOLTO DELICATO FIGLI MIEI, TALMENTE DELICATO CHE IL NEMICO DELL’ANIMA STA ATTACCANDO FRONTALMENTE I FIGLI DEL MIO DIVIN FIGLIO, PER FARLI A CADERE. Siate prudenti e astuti, cosicché non cadiate nelle reti del nemico infernale. RIVOLGETEVI, FIGLI MIEI, RIVOLGETEVI A MIO FIGLIO, ADORATELO, ADORATELO NELL’EUCARISTIA, ADORATELO NEL SANTISSIMO SACRAMENTO DELL’ALTARE E RICORDATELO A COLORO CHE NON CREDONO SIA NECESSARIO ALZARE GLI OCCHI AL CIELO FIGLI MIEI, LA PREPARAZIONE SPIRITUALE È INDISPENSABILE AFFINCHÉ POSSIATE MANTENERVI FEDELI, ALTRIMENTI CADRETE NELLE MANI DEL NEMICO INFERNALE. VOI SIETE IL MIO GRANDE TESORO E BENEDICO CIASCUNO DI COLORO CHE, CON AMORE E RETTITUDINE, CON CUORE CONTRITO E UMILIATO (Sal. 50 (51), 19), ACCOGLIERANNO QUESTO APPELLO, NON COME UN’ALTERNATIVA, MA CON IL RISPETTO CHE MI MERITO COME DIO. COME MADRE DELL’UMANIT VI INVITO ALL’ADORAZIONE DEL SANTISSIMO SACRAMENTO DELL’ALTARE, ALLA PREGHIERA DEL SANTO ROSARIO. (1) SIATE AMORE, COME MIO FIGLIO È AMORE! FIGLI MIEI, LA PREPARAZIONE SPIRITUALE È INDISPENSABILE AFFINCHÉ POSSIATE MANTENERVI FEDELI, ALTRIMENTI CADRETE NELLE MANI DEL NEMICO INFERNALE. STATE VIVENDO INADEGUATAMENTE, RELEGANDO LA FEDE ALL’ULTIMO POSTO, MENTRE LA FEDE È UN ATTO CONSAPEVOLE, SUL QUALE DOVETE VIGILARE COSTANTEMENTE. LA MIA BENEDIZIONE RIMANE COSTANTEMENTE IN VOI. VI CHIEDO DI CONSACRARVI ALLO SPIRITO SANTO (1) E A RIMANERE IN STATO DI GRAZIA, PER NON RATTRISTARLO (Gv. 14,16-18, 1Cor. – 3-16, Ef. 4,30) I Miei amati figli : LA MIA PAROLA È UNA, NON LASCIATEVI CONFONDERE DA FRETTOLOSI MODERNISMI, NON FATEVI CONFONDERE! LA MIA LEGGE È UNA E NON CAMBIA. IL GRANDE VELO CHE STAVA TRATTENENDO LA GUERRA SI È STRAPPATO, ORA IL DOLORE AUMENTERÀ E GLI UOMINI VIVRANNO UN GRANDE INCUBO. OGNUNO PRENDA IN MANO IL TIMONE DELLA PROPRIA VITA E SI ASSICURI DI ESSERE NELLE MIE ACQUE. IO SONO AMORE, MISERICORDIA, CALMA, FRATERNITÀ, “SONO COLUI CHE SONO”. (Es. 3,14; Gv. 8, 58)   STATE VIVENDO I MOMENTI CULMINANTI ANNUNCIATI IN PRECEDENZA DAL NOSTRO RE E SIGNORE GESÙ CRISTO (1). CHI VEDE CON OCCHI SPIRITUALI, SA CHE QUANTO ANNUNCIATO SI COMPIRÀ SENZA INDUGIO. PREGATE FIGLI MIEI, PREGATE CON IL CUORE, RIPARATE PER LE OFFESE CHE VENGONO COMMESSE CONTRO DI ME E CONTRO LA MIA MADRE SANTISSIMA. Vi invito a pregare in unità per l’umanità e per il Sinodo che si terrà prossimamente.  Vi invito a pregare per tutti i governanti delle nazioni.  Vi invito a pregare per ciascuno dei vostri fratelli, specialmente per quelli che vivono nella lontananza spirituale. (1) Come Madre dell’Umanità, desidero mettervi in allerta sul compimento delle Rivelazioni che il Mio Divin Figlio vi ha rivelato e su quelle che questa Madre vi ha rivelato, come pure sulle rivelazioni del Mio amato San Michele Arcangelo. SI STA CONTINUANDO SULLA VIA DELLA PERDIZIONE E OGNI PECCATO VIENE ABBRACCIATO COME PARTE DELLA VITA QUOTIDIANA. Io venivo trattato con rispetto e santo timore, ma oggi sono oggetto di scherno e la Mia Legge viene continuamente accantonata dagli uomini, che chiamano quanto è immorale bene e gustano di quanto è peccaminoso. La Mia Legge è stata trasgredita e si è giunti ad adorare dei pagani. (cfr. Os. 6, 7; II Re. 17, 15-17). VOI SIETE UNA GENERAZIONE PRIVILEGIATA, nonostante la quantità di cattive azioni e di cattive condotte delle quali vi servite per offendere il Cuore del Nostro amatissimo Re e Signore Gesù Cristo e nonostante questo, la Misericordia Divina trabocca su questa generazione peccatrice.   LA PERVERSITÀ STA AUMENTANDO A GRANDI PASSI, i peccati stanno aumentando e aumenteranno così tanto che Sodoma e Gomorra sono e saranno offuscate dai peccati che si commettono ora e da quelli che gli uomini commetteranno. (Cf. Mt. 10, 14-15) L’umanità ha infranto i Comandamenti e non li prende in considerazione come regole di comportamento nella vita. Per chi agisce così, questo è molto pericoloso, poiché “Con quella misura, colla quale avrete misurato, sarà rimisurato a voi, e con giunta.” (Mc. 4, 24) Amati figli del Mio Cuore Immacolato:   COME REGINA E MADRE DEGLI ULTIMI TEMPI (1) VI IMPARTISCO LA MIA BENEDIZIONE, QUELLA CHE UNA MADRE DÀ AI SUOI FIGLI, AFFINCHÉ FACCIATE PASSI SICURI, AFFIDANDOVI ALLA VOLONTÀ DI DIO.   NOVENA Sarò Io, vostra Madre, che andando in cerca dei Miei figli, vi chiamerò in ogni modo possibile. Il segno che Io rimango con i figli del Mio Divin Figlio, e per fare in modo che non vi confondiate, sarà: Io terrò in mano un Rosario dorato e bacerò il Crocifisso con grande riverenza.  Mi vedrete incoronata dallo spirito santo, nella raffigurazione della regina e madre degli ultimi tempi… Mia amata: Quanto Mi diletto nelle persone che decidono di convertirsi e non vengono meno nel loro proposito perché per poter ottenere la Mia benedizione, sentono l’urgenza di essere saldi, forti e decisi! VENGO A SVEGLIARVI DALLA SONNOLENZA CON LA QUALE OSSERVATE QUANTO STA ACCADENDO, SAPENDO CHE IL PERNO DELLA VITA SPIRITUALE È IL MIO DIVIN FIGLIO E CHE SENZA IL MIO DIVIN FIGLIO VOI NON SIETE NULLA, E LO SAPETE… LA MORTE NON PREVALSE E MIO FIGLIO RISUSCITÒ ALLA VITA ETERNA, QUESTO DEVE ESSERE CHIARO… RISORSE!   PERCHÉ LA RISURREZIONE È IL PIÙ GRANDE SEGNO DEL POTERE DIVINO.   LA MIA DIVINITÀ NON SARÀ MAI SCONFITTA! LA MIA SPADA RIMANE IN ALTO, NON SOLO COME SEGNO DI PROTEZIONE E DI DIFESA PER L’UMANITÀ, MA COME SEGNO CHE GLI UOMINI DEVONO ASPIRARE AD ESSERE SPIRITUALI. Nel Mio Cuore troverete l’Amore Divino del quale potrete nutrirvi e dal Mio Cuore offro a tutti “La Luce” (cfr. Gv 8,12) di cui avete bisogno, per operare e agire nella Mia Volontà: NEL MOMENTO DI MAGGIORE PROVA PER L’UMANITÀ, LA DIVINA ED INFINITA MISERICORDIA MOSTRERÀ ALL’UOMO CHE NON È SOLO MA, AL CONTRARIO, SARÀ IL MOMENTO IN CUI SARÀ PIÙ ACCOMPAGNATO DALLA CASA PATERNA E DALLA NOSTRA REGINA E MADRE. Le Mie Parole sono urgenti! È necessario fare una sosta sul cammino, prima che la parte più dura delle Mie profezie venga attirata dalla ribellione dell’umanità. Quanto dolore, quanto dolore soffrirà questa generazione! COSICCHÈ IL MIO SANTO SPIRITO VI ILLUMINI IL CAMMINO, VI DIA IL DISCERNIMENTO, VI FORNISCA LA SAGGEZZA E VI DIA LA CONOSCENZA AFFINCHÈ LA MIA BENEDIZIONE POSSA DARE IN VOI “FRUTTI DI VITA ETERNA” (Gv. 15, 1-2) Voi avete ricevuto una terra di benedizione perché la custodiste e la faceste produrre (Gen. 1,28-30), invece avete creato distruzione e caos. Avete utilizzato la sapienza per creare la distruzione, in una corsa frenetica per il possesso della terra. L’Amore del Mio Divin Figlio è la fonte della Sua infinita Misericordia, pertanto voi potete andare in qualsiasi momento a chiedere il Suo perdono “con cuore contrito e umiliato” (Sal. 50,19), con la fiducia e la certezza che il Suo amatissimo Cuore vi sta attendendo. SICCOME SI STA AVVICINANDO LA FINE DEL PERIODO DI “PREAVVISO”, IL MIO POPOLO DEVE RIMANERE VIGILANTE SU QUANTO ACCADE… NONOSTANTE IL CAOS STIA AVANZANDO ED ABBIATE DECISO DI STERMINARE IL POPOLO DEL NOSTRO RE E SIGNORE GESÙ CRISTO, SAPPIATE CHE NESSUN ESSERE UMANO HA LA POTESTÀ DI IMPADRONIRSI DI QUELLO CHE È DI PROPRIETÀ DIVINA. LA TERRA È COPERTA DA DENSE NEBBIE. Voi non le vedete ad occhio nudo, solo coloro che osservano con occhi spirituali quello che sta succedendo, riescono ad arrivare alla vera essenza di quanto sta accadendo.   IN QUESTO GIORNO LA NOSTRA REGINA E MADRE DARÀ A TUTTI COLORO CHE, CON VERO PENTIMENTO, CONFESSERANNO I LORO PECCATI, LA GRAZIA DI VEDERE AUMENTATO IL LORO AMORE, QUALE PREPARAZIONE PER AFFRONTARE LE PROVE CHE SONO GIÀ PRESENTI SULLA TERRA E CHE ANDRANNO AUMENTANDO. Pregando per quei Miei figli che non adorano il Mio Divin Figlio. Offrite il Santo Rosario per coloro che irrompono nella vita dei Miei figli piccoli e inculcano in loro di dedicarsi a pratiche demoniache e di dimenticare e negare il Mio Divin Figlio. Queste persone saranno duramente castigate. NON ABBIATE PAURA DI ESSERE INGANNATI… SARÒ IO, VOSTRA MADRE, CHE ANDANDO IN CERCA DEI MIEI FIGLI, VI CHIAMERÒ IN OGNI MODO POSSIBILE. Questa generazione, dopo aver commesso gravi errori contro sé stessa, dopo aver rifiutato la Trinità Sacrosanta e la Nostra Regina e Madre, si trasformerà spiritualmente. Avete commemorato la Settimana Santa e la festa della Divina Misericordia e avete fatto offerte affinché tutti siano amore e rispettosi della Legge Divina; adesso è di grande importanza pregare per coloro che si trovano nel momento della conversione.  I Miei figli, credendomi un Dio che perdona tutto o che lascia passare tutto e credendo che in quanto Dio, dovrei sempre essere tenero e sommario, reagiscono in maniera estrema quando Io Parlo loro della Mia Misericordia e della Mia Giustizia. CON IL MIO AMORE, IO VENGO IN QUESTO MOMENTO A DONARVI LA MIA MISERICORDIA.   Voi avete vissuto la Commemorazione della Mia Passione, della Mia Morte e Risurrezione e vi siete avviati sul cammino della Mia Misericordia.   Ogni uomo è stato liberato dalla morte che provoca il peccato ed elevato, nella sua libera volontà, ad avere l’opportunità della Vita Eterna nel giorno della luce perenne, per questo i figli di Dio, certi che la Fede non sia vana, si devono sforzare di vivere ed operare nella Divina Volontà, aspirando alla Vita Eterna. Ora Mio Figlio, il Mio piccolo e grande Re, giace nel sepolcro e scende agli inferi per poi risorgere. Una grande prova che ho accettato con amore, con fede, con il mio “Fiat Mihi”. La Mia totale fede nella Volontà del Padre e nel Mio stesso Figlio, Mi ha colmato di speranza e Mi ha sostenuto in questo Sabato Santo. IL MIO DIVIN FIGLIO, CON IL SUO SÌ AL PADRE, SI DONÒ PER I PECCATI DELL’UMANITÀ E SE LI PRESE SU DI SÉ. IL MIO DIVIN FIGLIO RIMANE A BETANIA, IN VEGLIA E IN PREGHIERA (cf. Gv. 12, 1-8), come deve rimanere sempre in preghiera e vegliare ciascuno dei Miei figli, per non infangarsi con le cose del mondo, perché l’uomo viene tentato e se non prega e non rafforza la Fede: è debole. Un momento speciale di questa settimana Santa è quando: Giuda e Pietro, in diverse occasioni si vedono interpellare dal Mio Divin Figlio… VI BENEDICO E VI TENGO COPERTI CON IL MIO MANTO MATERNO AFFINCHÉ NON DIVENTIATE PREDE DEL MALE. A RIMANERE UNITI AL MIO DIVIN FIGLIO, PASSO DOPO PASSO, ESSENDO SUOI FEDELI DISCEPOLI, VIVENDO NELLO SPIRITO LA PIÙ GRANDE FUSIONE CON IL MIO DIVIN FIGLIO, COME SE QUESTA SETTIMANA SANTA FOSSE L’ULTIMA FATTA IN PACE. LO SPIRITO SANTO, CONSOLATORE DEGLI UOMINI, VI ILLUMINERÀ IN MODO SPECIALE NEL MOMENTO DELLA GRANDE TRIBOLAZIONE. (Gv. 14, 26) È MOLTO IMPORTANTE CHE ANDIATE A FARVI IMPORRE LE CENERI.  È MOLTO IMPORTANTE…  QUESTO MOMENTO PRESSANTE E DI CONVERSIONE È UN SEGNALE DELLA RAPIDITÀ CON LA QUALE SOPRAGGIUNGERANNO . NELL’UMANITÀ VIGE LA TENTAZIONE. SONO PIÙ COLORO CHE CADONO IN TENTAZIONE CHE COLORO CHE RESISTONO PER AMORE DEL MIO DIVIN FIGLIO E PER LA CRESCITA SPIRITUALE PERSONALE. LA NOSTRA REALTÀ RIFLESSIONI E MESSAGGI Di Luz de Maria 10 FEBBRAIO 2023 QUANTO MI FA MALE QUANDO MI SCACCIANO DALLA LORO VITA, PER UNIRSI ALLE FILA DEL MALE!   QUANTO MI FA MALE QUANDO MI SCACCIANO DALLA LORO VITA, PER UNIRSI ALLE FILA DEL MALE! Tutti i messaggi di Dicembre 2022 … Preparatevi figli, siate più spirituali, è urgente. Preparatevi figli con quanto ritenete sia opportuno. Non aspettate per prepararvi, fatelo subito. LA BILANCIA DELLA MIA GIUSTIZIA STA DAVANTI A CIASCUNO DI VOI IN PARTICOLARE, IO SONO IL GIUSTO GIUDICE. (Is. 11, 3-4;  1 Cor 4,5) QUANDO IL MOMENTO SI INASPRIRÀ, LE OPERE E LE AZIONI DI COLORO CHE CAMMINANO ALL’OMBRA DELL’ALTISSIMO, DARANNO FRUTTI DI VITA ETERNA (Gv. 15,16 e Gv. 15,5) E LE CONDIVIDERANNO CON I LORO FRATELLI. Voi fate parte dell’umanità e della Storia della Salvezza, perciò dovete essere consapevoli del momento culminante che state vivendo e non dovete trascurare il cambiamento spirituale, che deve essere prevalente in questo momento.È importante che conosciate l’Antico Testamento cosicché non troviate strano ciò che sta accadendo in questo momento. LA PREGHIERA È NECESSARIA E COME PRINCIPE DELLE LEGIONI CELESTI, VI ASSICURO CHE OGNI SUPPLICA ELEVATA CON CUORE CONTRITO, VIENE ACCOLTA DALLA TRINITÀ SACROSANTA E DALLA NOSTRA REGINA E MADRE DEGLI ULTIMI TEMPI. VENGO PER ESAMINARVI, PER OSSERVARE IL VOSTRO MODO DI COMPORTARVI E DI AGIRE… PERTANTO CONTINUATE NELLA CONVERSIONE. Questi dardi li faranno diventare intrattabili, perderanno la carità, la sensibilità e il loro “ego” crescerà in modo smisurato fino a portarli alla perdizione, A MENO CHE NON SI SOTTOPONGANO ALLA PREGHIERA E AL DIGIUNO COSICCHÉ IL VELENO POSSA USCIRE DA LORO E L’UMILTÀ LI AVVICINI A DIO. Pregate figli, pregate, la nuova malattia è molto contagiosa e seria, al punto che potrebbe essere mortale. Proteggete il vostro sistema immunitario e tenete pronta la crema di calendula e la moringa così la potrete assumere. (3) PREPARATEVI, CONVERTITEVI E RIMANETE IN ALLERTA! VOI SIETE FIGLI DI DIO E LE MIE LEGIONI VI PROTEGGONO, NON DISPERATE. IN QUESTO MOMENTO L’UMANITÀ SI STA IMPEGNANDO NELLA CURA DEL CORPO FISICO, TRASCURANDO LA CURA DELLO SPIRITO. VI BENEDICO COSTANTEMENTE CON IL MIO AMORE E VI INVITO AD AMARMI AFFINCHÈ VIVIATE NEL MIO AMORE E DIATE AMORE AI VOSTRI FRATELLI. VI CHIAMO ALLA CONVERSIONE! Questo è il momento giusto per fare in modo che non siano i vostri interessi a guidarvi, ma quelli della Mia Casa. Questo è il momento dei Segni che precedono l’Avvertimento, ma il Mio Popolo sta andando avanti senza esaminarsi, senza guardarsi dentro, senza analizzarsi senza maschere. SIATE CERTI CHE OGNI ATTO D’AMORE PER IL PROSSIMO E FATTO PER AMORE DI DIO È PER VOI UNA SORGENTE DI BENEDIZIONI, ANCHE SE NON LE CHIEDETE. Senza paura, confidate nel Mio Amore per il Mio Popolo, vi ho già detto che l’umanità cambierà, la guerra si espanderà. Figli, voi conoscete già moltissime delle cose che incombono sull’umanità, ma non cambiate… Figli, è molto quello che vi è stato fatto conoscere, non per terrorizzarvi, ma perché vi preparaste spiritualmente, ma non cambiate… La mente è occupata nelle cose mondane e il cuore è stato usurpato dagli idoli, dai fanatismi e soprattutto dal vostro ego altezzoso. (2) Voi non amate la vita, il Dono sacro di Dio per l’umanità.

Ecco come faremo a riconoscere l’Anticristo – Profezie Maria Valtorta

Page Visited: 3897
1 0
Read Time:7 Minute, 28 Second

Loading

Ecco come faremo a riconoscere l’Anticristo – Profezie Maria Valtorta

Dice Gesù:

«Se si osservasse per bene quanto da qualche tempo avviene, e specie dagli inizi di questo secolo che precede il secondo mille, si dovrebbe pensare che i sette sigilli sono stati aperti. Mai come ora Io mi sono agitato per tornare fra voi con la mia Parola a radunare le schiere dei miei eletti per partire con essi e coi miei angeli a dare battaglia alle forze occulte che lavorano per scavare all’umanità le porte dell’abisso.

Guerra, fame, pestilenze, strumenti di omicidio bellico – che sono più che le bestie feroci menzionate dal Prediletto – terremoti, segni nel cielo, eruzioni dalle viscere del suolo e chiamate miracolose a vie mistiche di piccole anime mosse dall’Amore, persecuzioni contro i miei seguaci, altezze d’anime e bassezze di corpi, nulla manca dei segni per cui può parervi prossimo il momento della mia Ira e della mia Giustizia.

Nell’orrore che provate, esclamate: “Il tempo è giunto; più tremendo di così non può divenire!” E chiamate a gran voce la fine che vi liberi. La chiamano i colpevoli, irridendo e maledicendo come sempre; la chiamano i buoni che non possono più oltre vedere il Male trionfare sul Bene.

Pace, miei eletti! Ancora un poco e poi verrò. La somma di sacrificio necessaria a giustificare la creazione dell’uomo e il Sacrificio del Figlio di Dio non è ancora compiuta. Ancora non è terminato lo schieramento delle mie coorti e gli angeli del Segno non hanno ancora posto il sigillo glorioso su tutte le fronti di coloro che hanno meritato d’essere eletti alla gloria.

L’obbrobrio della terra è tale che il suo fumo, di poco dissimile a quello che scaturisce dalla dimora di Satana, sale sino ai piedi del trono di Dio con sacrilego impeto. Prima della apparizione della mia Gloria occorre che oriente ed occidente siano purificati per essere degni dell’apparire del mio Volto.

Incenso che purifica e olio che consacra il grande, sconfinato altare dove l’ultima Messa sarà celebrata da Me, Pontefice eterno, servito all’altare da tutti i santi che cielo e terra avranno in quell’ora, sono le preghiere e i patimenti dei miei santi, dei diletti al mio Cuore, dei già segnati del mio Segno: della Croce benedetta, prima che gli angeli del Segno li abbiano contrassegnati.

È sulla terra che il segno si incide ed è la vostra volontà che lo incide. Poi gli angeli lo empiono di un oro incandescente che non si cancella e che fa splendere come sole la vostra fronte nel mio Paradiso. Grande è l’orrore di ora, diletti miei; ma quanto, quanto, quanto ha ancora da aumentare per essere l’Orrore dei tempi ultimi! E se veramente pare che assenzio si sia mescolato al pane, al vino, al sonno dell’uomo, molto, molto, molto altro assenzio deve ancora gocciare nelle vostre acque, sulle vostre tavole, sui vostri giacigli prima che abbiate raggiunto l’amarezza totale che sarà la compagna degli ultimi giorni di questa razza creata dall’Amore, salvata dall’Amore e che si è venduta all’Odio.

Che se Caino andò ramingando per la terra per avere ucciso un sangue, innocente, ma sempre sangue inquinato dalla colpa d’origine, e non trovò chi lo levasse dal tormento del ricordo perché il segno di Dio era su lui per suo castigo – e generò nell’amarezza e nell’amarezza visse e vide vivere e nell’amarezza morì – che non deve soffrire la razza dell’uomo che uccise di fatto e uccide, col desiderio il Sangue innocentissimo che lo ha salvato?

Dunque pensate pure che questi sono i prodromi, ma non è ancora l’ora. Vi sono i precursori di colui che ho detto potersi chiamare: “Negazione”, “Male fatto carne”, “Orrore”, “Sacrilegio”, “Figlio di Satana”, “Vendetta” “Distruzione”, e potrei continuare a dargli nomi di chiara e paurosa indicazione. Ma egli non vi è ancora.

Sarà persona molto in alto, in alto come un astro. Non un astro umano che brilli in un cielo umano. Ma un astro di una sfera soprannaturale, il quale, cedendo alla lusinga del Nemico, conoscerà la superbia dopo l’umiltà, l’ateismo dopo la fede, la lussuria dopo la castità, la fame dell’oro dopo l’evangelica povertà, la sete degli onori dopo il nascondimento.

Meno pauroso il vedere piombare una stella dal firmamento che non vedere precipitare nelle spire di Satana questa creatura già eletta, la quale del suo padre di elezione copierà il peccato. Lucifero, per superbia, divenne il Maledetto e l’oscuro. L’Anticristo, per superbia di un’ora, diverrà il maledetto e l’oscuro dopo essere stato un astro del mio esercito.

A premio della sua abiura, che scrollerà i cieli sotto un brivido di orrore e farà tremare le colonne della mia Chiesa nello sgomento che susciterà il suo precipitare, otterrà l’aiuto completo di Satana, il quale darà ad esso le chiavi del pozzo dell’abisso perché lo apra. Ma lo spalanchi del tutto perché ne escano gli strumenti di orrore che nei millenni Satana ha fabbricato per portare gli uomini alla totale disperazione, di modo che da loro stessi invochino Satana Re, e corrano al seguito dell’Anticristo, l’unico che potrà spalancare le porte d’abisso per farne uscire il Re dell’abisso, così come il Cristo ha aperto le porte dei Cieli per farne uscire la grazia e il perdono, che fanno degli uomini dei simili a Dio e re di un Regno eterno in cui il Re dei re sono lo.

Come il Padre ha dato a Me ogni potere, così Satana darà ad esso ogni potere e specie ogni potere di seduzione, per trascinare al suo seguito i deboli e i corrosi dalle febbri delle ambizioni come lo è esso, loro capo. Ma nella sua sfrenata ambizione troverà ancora troppo scarsi gli aiuti soprannaturali di Satana e cercherà altri aiuti nei nemici del Cristo, i quali, armati di armi sempre più micidiali, quali la loro libidine verso il Male li poteva indurre a creare per seminare disperazione nelle folle, lo aiuteranno sinché Dio non dirà il suo “Basta” e li incenerirà col fulgore del suo aspetto.

Molto, troppo – e non per sete buona e per onesto desiderio di porre riparo al male incalzante, ma sibbene soltanto per curiosità inutile – molto, troppo si è arzigogolato, nei secoli, su quanto Giovanni dice nel capitolo 10 dell’Apocalisse. Ma sappi, Maria, che Io permetto si sappia quanto può essere utile sapere e velo quanto trovo utile che voi non sappiate.

Troppo deboli siete, poveri figli miei, per conoscere il nome d’onore dei “sette tuoni” apocalittici. Il mio angelo ha detto a Giovanni: “Sigilla quello che han detto i sette tuoni e non lo scrivere”. Io dico che ciò che è sigillato non è ancora ora che sia aperto e se Giovanni non lo ha scritto Io non lo dirò.

Del resto a voi non tocca gustare quell’orrore a perciò… Non vi resta che pregare per coloro che lo dovranno subire, perché la forza non naufraghi in essi e non passino a far parte della turba di coloro che sotto la sferza del flagello non conosceranno penitenza e bestemmieranno Iddio in luogo di chiamarlo in loro aiuto. Molti di questi sono già sulla terra e il loro seme sarà sette volte sette più demoniaco di essi.

Io, non il mio angelo, Io stesso giuro che quando sarà finito il tuono della settima tromba e compito l’orrore del settimo flagello, senza che la razza di Adamo riconosca Cristo Re, Signore, Redentore e Dio, e invocata la sua Misericordia, il suo Nome nel quale è la salvezza, Io, per il mio Nome e per la mia Natura, giuro che fermerò l’attimo nell’eternità. Cesserà il tempo e comincerà il Giudizio. Il Giudizio che divide in eterno il Bene dal Male dopo millenni di convivenza sulla terra.

Il Bene tornerà alla sorgente da cui è venuto. Il Male precipiterà dove è già stato precipitato dal momento della ribellione di Lucifero e da dove è uscito per turbare la debolezza di Adamo nella seduzione del senso e dell’orgoglio.

Allora il mistero di Dio si compirà. Allora conoscerete Iddio. Tutti, tutti gli uomini della terra, da Adamo all’ultimo nato, radunati come granelli di rena sulla duna del lido eterno, vedranno Iddio Signore, Creatore, Giudice, Re.

Sì, lo vedrete questo Dio che avete amato, bestemmiato, seguito, schernito, benedetto, vilipeso, servito, sfuggito. Lo vedrete. Saprete allora quanto Egli meritava il vostro amore e quanto era meritevole il servirlo.

Oh! gioia di coloro che avranno consumato se stessi nell’amarlo e nell’ubbidirlo! Oh! terrore di coloro che sono stati i suoi Giuda, i suoi Caini, di coloro che hanno preferito seguire l’Antagonista e il Seduttore in luogo del Verbo umanato in cui è Redenzione; del Cristo: Via al Padre; di Gesù: Verità santissima; del Verbo: Vita vera».

dai Quaderni del 1943

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
AMIAMO GESU EUCARESTIA
Created with Visual Composer