30 Ottobre 2020

Diffendiamo Gesù Eucaristia

QUESTO NON È IL MOMENTO DEI LAMENTI, QUEL MOMENTO ARRIVERÀ MOLTO PRESTO.QUESTO È IL MOMENTO DELLA DECISIONE, QUELLO IN CUI OGNI ESSERE UMANO SARÀ BENEDETTO DALLA MIA MISERICORDIA EVEDRETE UNO AD UNO I PECCATI CHE AVETE COMMESSO DURANTE TUTTA LA VOSTRA VITA, CONFESSATI O NON CONFESSATI. QUINDI VEDRETE IL BENE CHE AVETE FATTO E QUELLO CHE AVETE TRALASCIATO DI FARE, IL MALE CHE AVETE COMMESSO, I VOSTRI PECCATI DI OMISSIONE, TUTTO IL CORSO DELLA VOSTRA VITA.

Page Visited: 135
0 0
Read Time:6 Minute, 51 Second

      MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA
12 AGOSTO 2019

Amatissimo Popolo Mio:

IL MIO AMORE È SEMPRE APERTO PER CHI DESIDERA ADDENTRARSI SUL MIO CAMMINO.

Figli, con i vostri fratelli dovete essere una viva testimonianza del Mio Amore, della Mia Carità.

 

QUESTO NON È IL MOMENTO DEI LAMENTI, QUEL MOMENTO ARRIVERÀ MOLTO PRESTO.
QUESTO È IL MOMENTO DELLA DECISIONE, QUELLO IN CUI OGNI ESSERE UMANO SARÀ BENEDETTO DALLA MIA MISERICORDIA E
VEDRETE UNO AD UNO I PECCATI CHE AVETE COMMESSO DURANTE TUTTA LA VOSTRA VITA, CONFESSATI O NON CONFESSATI. QUINDI VEDRETE IL BENE CHE AVETE FATTO E QUELLO CHE AVETE TRALASCIATO DI FARE, IL MALE CHE AVETE COMMESSO, I VOSTRI PECCATI DI OMISSIONE, TUTTO IL CORSO DELLA VOSTRA VITA.

Chi si comporta ed agisce a Mia Somiglianza con i propri fratelli e che si penta con tutte le sue forze, potenze e sensi e confessi i propri peccati con fermo proposito di correggersi, quel Mio figlio vivrà l’AVVERTIMENTO come ogni essere umano, ma non con l’intensità con la quale lo vivranno coloro che rimarranno nel fango del peccato per disobbedienza, ignorando i Miei Appelli, quelli di Mia Madre e quelli del Mio fedele San Michele Arcangelo.

 

Popolo Mio:

 

DESIDERO CHE SIATE VERI E PERTANTO DOVETE IMPARARE A RIALZARVI DALLE VOSTRE CADUTE, COSICCHÈ SOTTO LA PROTEZIONE DELLA MIA MISERICORDIA, INVASI DAL MIO AMORE E DALL’AMORE PER IL PROSSIMO, VI SALVIATE, COME IL LADRONE PENTITO. PER QUESTO È IMPRESCINDIBILE CHE I MIEI FIGLI CHIEDANO PERDONO ED IMPARINO A PERDONARE.

L’essere umano è imperfetto in alcuni ambiti della propria vita e chi crede di essere retto ed irreprensibile, che si esamini internamente! I Miei figli tendono ad idealizzare sé stessi, ignorando che quello che presumono potrebbe essere l’aculeo che impedisce loro di avvicinarsi maggiormente a Me.

 

Figli Miei, non potete giudicare il fratello prima di giudicare voi stessi, dovete decidervi ad agire in fretta riguardo alle mancanze di carità verso i vostri fratelli.

 

C’È QUALCUNO DI IRREPRENSIBILE?
COSTUI VENGA DAVANTI A ME E DICA IN CHE COSA È IRREPRENSIBILE ED IO GLI RISPONDERÒ AL MOMENTO DELL’AVVERTIMENTO, DURANTE IL QUALE SI ESAMINERÀ
DA SOLO.

Popolo Mio: siete giunti ad essere ciechi spirituali con un cuore di pietra, siete peccatori che guardano altri peccatori con il cuore indurito, criticate, mormorate sul prossimo di nascosto, credete di avere ragione e negate l’amore ed il perdono ai vostri fratelli e quindi vi avvicinate a ricevermi con l’arroganza di colui che Mi schiaffeggiò quando ebbe inizio il giudizio contro di Me nel Palazzo del Sommo Sacerdote.  (Cfr. Gv 18,2).

E VOI, POPOLO MIO, CHI AVETE GIUDICATO E CONDANNATO LASCIANDOVI GUIDARE DA FALSI TESTIMONI, CHE POI VI TRADIRANNO PER CERCARE DI SALVARSI DI FRONTE A ME

Dovete guardarvi dentro ed esaminarvi soprattutto nell’Amore e allo stesso tempo nel perdono, nella carità e dovete accendere la fiamma della Fede affinché non la perdiate a causa di coloro che errano e nella loro caduta fanno cadere gli altri e fanno in modo che non si rialzino.

POPOLO MIO RITORNERÒ A VOI IN GLORIA E MAESTÀ, MI VEDRETE IN VESTE DI GIUDICE.

                      QUANTI SONO QUELLI CHE SUL LETTO DI MORTE NON PERDONANO E SI CONDANNANO? 
Io sto parlando ai vivi, al Mio Popolo, un Popolo di vivi non di morti, parlo a voi di modo che agiate e vi correggiate prontamente.

 

Questa generazione di gente disobbediente, che non Mi ascolta, che non ascolta Mia Madre, né il Mio Inviato San Michele Arcangelo, è per questo che non si alzano dal loro letto di morte dove giacciono con il loro orgoglio e con la loro disobbedienza, è per questo che la gioventù nella stragrande maggioranza agisce in modo prepotente prendendo di mira a loro piacimento gli anziani o quelli della loro stessa età, voi state vivendo in mezzo a “lupi in pelle di pecora”, che non hanno limiti né frontiere.

 

I grandi eventi profetizzati da Mia Madre nei luoghi delle Vere Apparizioni, si stanno compiendo, i Miei Strumenti Fedeli e Veritieri, quelli che vengono negati e non sono compresi dal Mio Popolo e che vi hanno trasmesso quello che succederà in questa generazione, sono disprezzati ed il Mio Popolo non si sofferma a considerare il proprio comportamento o il proprio modo di agire, ma va avanti e si addentra poco a poco nel precipizio di vizi verso il quale vi hanno portato gli sbirri di satana, quelli che senza dissimulazione si riuniscono di fronte all’umanità per decidere il destino dei popoli e l’umanità non ragiona, perché è immersa nei peccati con i quali infrange la Legge Divina.

Costoro sono i responsabili del fumo di satana che è penetrato nella Mia Chiesa in passato e che ora la sta invadendo totalmente e la sta oscurando.

 

Per Amore vi reitero parte della Verità affinché vi svegliate, E SONO IO (Cfr. Gv 4,26),  IL VOSTRO SIGNORE E VOSTRO DIO, GESÙ CRISTO, CHE VI DICE LA VERITÀ PERCHÈ GUARDO IL CUORE DEGLI UOMINI.

Dovete salvarvi, dovete salvare i vostri fratelli, dovete amarmi, ma prima amate voi stessi ed il prossimo.

 

ALZATE GLI OCCHI, GUARDATE IN ALTO ED INVOCATE IN PREGHIERA, CONFESSATE I VOSTRI PECCATI E RICEVETEMI
PER FORTIFICARVI, MA RICEVETEMI NELLA PACE.

Popolo Mio, pregate per non perdere la Fede, pregate e ricevetemi nel Mio Corpo e Sangue. Non accostatevi a ricevermi vestiti indegnamente, chi non ha vestiti non si accosti a ricevermi, così come coloro che i vestiti li hanno e Mi offendono.

NON TUTTO È PERDUTO, MA SE VOLETE SALVARVI DOVETE SVEGLIARVI: CAMBIATE VITA, CAMBIATE ATTITUDINE, AMATE COME IO AMO (Cfr. Gv 13,31) E CONVERTITEVI.

 

Io patisco a causa delle vostre sofferenze, per quello che state vivendo e che vivrete, a causa delle battaglie spirituali e per quanto mancate nell’obbedienza.

 

Io mi rallegro per i Miei figli obbedienti, per quelli che Mi ubbidiscono e lottano per non cadere in ogni momento, per quelli che si sforzano di rialzarsi.
Mi rallegro per coloro che continuano a mantenersi a disposizione per aiutare i loro fratelli e Mi rallegro per quelli che diffondono la Mia Volontà, trasformandosi in una Fiamma che arde in mezzo all’oscurità.

 

QUESTA MIA PAROLA VIENE FATTA TESORO DAL MIO POPOLO E NEL MIO POPOLO CI SONO I MIEI FIGLI DEI SACRI CUORI, CHE IO AMO E BENEDICO PER LA LORO PERSEVERANZA NEI GRUPPI DI PREGHIERA.

Popolo Mio, non dimenticatevi che in questo momento tutto il potere del male si sta riversando sull’umanità, ciascuno deve essere un faro che illumina la via che porta alla Mia Misericordia, cosicché i vostri fratelli non temano di pentirsi o di continuare sul Mio Cammino.

 

Pregate, quello che vi è stato rivelato verrà vissuto da questa generazione.

Pregate, le grandi nazioni sono sempre più insicure.

Pregate, gli elementi si scaglieranno sull’uomo, lo porteranno a patire ciò che nessuno vorrebbe.

Pregate, la terra tremerà e con quel tremore la geografia cambierà.

Amato Popolo Mio, non temete, pentitevi, non temete, convertitevi, NON TEMETE, IO SONO AMORE INFINITO, IL VERO AMORE. “IO SONO LA VERITÀ E LA VITA”.  (Gv 14,6).

 

Vi benedico con Amore Infinito.

 

Il vostro Gesù

AVE MARIA PURISSIMA CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA CONCEPITA SENZA PECCATO

(1) Rivelazioni e profezie riguardanti l’Avvertimento Universale, leggere… 

COMMENTO DI LUZ DE MARIA

Fratelli:

 

2 Pietro 3,10: “Ora il giorno del Signore verrà come un ladro di notte; in quel giorno i cieli passeranno stridendo, gli elementi si dissolveranno consumati dal calore e la terra e le opere che sono in essa saranno arse.”

2 Pietro 3,13: “Ma noi, secondo la sua promessa, aspettiamo nuovi cieli e nuova terra, nei quali abita la giustizia.”

Dal Libro “Le Confessioni” di SANT’AGOSTINO D’IPPONA: “ .. Tu sei grande, Signore, e volgi lo sguardo sugli umili, mentre gli eccelsi li vuoi conoscere da lontano e solo ai cuori contriti ti avvicini; non ti riveli ai superbi neppure se con la loro curiosa destrezza sappiano calcolare le stelle e l’arena, misurare gli spazi siderei ed esplorare le piste degli astri.” (Libro V, capítulo III).

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.