NON È SOLO IL DOLORE CHE ATTENDE QUESTA GENERAZIONE, MA ANCHE I FRUTTI CHE RICEVERANNO COLORO CHE RIMARRANNO FEDELI ALL’AMORE DIVINO.

Page Visited: 68
Read Time:2 Minute, 57 Second

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO
ALLA SUA AMATA LUZ DE MARIA
4 NOVEMBRE 2021

Popolo di Dio, amato Popolo di Dio:

Come Principe delle Legioni Celesti, vi invito ad essere tutti del Nostro Re e Signore Gesù Cristo, sollecitando allo stesso tempo con reverenza ed umiltà, la protezione costante della Nostra Regina e Madre degli Ultimi Tempi.

Amati:

SONO MOMENTI DIFFICILI, MOLTO DIFFICILI PER COLORO CHE DESIDERANO CONTINUARE AD AGIRE E A OPERARE NEL BENE.

Il caos viene favorito dalla maggior parte dei dirigenti delle nazioni sottomesse ai potenti del mondo, che si sono consegnati al servizio del demonio.

L’umanità è confusa, come se in questo momento si trovasse nella Torre di Babele (Gen 11,1-9). Tra fratelli non si comprendono, il comportamento e il modo di agire all’interno di una stessa casa, è completamente diverso dall’uno all’altro.

Benedico coloro che con amore, con fiducia e con speranza, continuano ad avere Fede nella Trinità Sacrosanta, trovando nella preghiera e nella donazione fraterna, la forza che li porta a rimanere saldi nella Fede.

Benedico voi in modo speciale, perché pur riconoscendo il momento attuale, non vi fate prendere né dal timore, né dalla paura, né dalla disperazione, ma continuate ad avere fiducia nella Protezione Divina, nonostante l’indifferenza delle persone nelle quali si è insediato lo spirito della tiepidezza.

Andate avanti, fortificati dagli annunci del Cielo, che vi permettono di correggervi e di crescere spiritualmente, così da far fronte ad ogni avversità che vi si presenterà lungo il cammino.

ATTENTA UMANITÀ! Gli sbirri del demonio vi stanno attirando per dominarvi, per portarvi alla schiavitù, abituandovi ad essere portatori di quello che precede il marchio dell’anticristo.

Pregate Popolo di Dio, pregate gli uni per gli altri, con vera fraternità.

Pregate Popolo di Dio, pregate per la Serbia, il dolore raggiungerà
questa terra.

Pregate Popolo di Dio, pregate per gli Stati Uniti, la natura li flagellerà.

Pregate Popolo di Dio, pregate per la Siria, è terra di conflitto.

Pregate Popolo di Dio, pregate, l’estate sarà caotica.

Amato Popolo di Dio, quando vedrete che gli eventi si faranno più pesanti, pregate, pregate in spirito e verità.

Coloro che hanno disprezzato la Trinità Sacrosanta e la Nostra Regina e Madre, che si pentano prima che sia tardi.

PREPARATEVI! Questa generazione sarà obbligata a tornare a trovare in natura quello che ha distrutto e di cui avrà bisogno per sopravvivere.

Tenete presente che per la malattia della pelle, il geranio è una pianta nobile, che potete utilizzare esternamente. La Nostra Regina e Madre lo aveva già raccomandato.

L’essere umano, nella sua smania di potere, contaminerà la terra, ucciderà il fratello senza pentirsene, gioirà della sua malvagità e in seguito patirà enormemente.

NON È SOLO IL DOLORE CHE ATTENDE QUESTA GENERAZIONE, MA ANCHE I FRUTTI CHE RICEVERANNO COLORO CHE RIMARRANNO FEDELI ALL’AMORE DIVINO.

CRISTO VINCE, CRISTO REGNA, CRISTO IMPERA

San Michele Arcangelo

 

COMMENTO DI LUZ DE MARIA

Fratelli:

Davanti a questo Appello, mi inginocchio per così tanto Amore che giunge dalla Casa Paterna per noi, Suoi figli.

Ti adoro Padre, a nome di tutta l’umanità.

Quante cose si dovranno vivere in poco tempo!

Quanto dobbiamo crescere nello spirito per non venire meno e per vivere della Fede, della Misericordia e delle Promesse Divine!

Quando è necessaria, la Protezione Materna non si fa attendere, pertanto fratelli, senza paura e con più fiducia, senza paura e con più Fede, andiamo avanti senza venire meno.

Regina e Madre degli Ultimi Tempi,
strappami dalle grinfie del male.

Amen.

https://www.revelacionesmarianas.com/italiano.htm

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Previous post CONTINUO A TENERE IN ALTO LA SPADA…    IL MIO BRACCIO È PRONTO A DARE L’ORDINE ALLE MIE LEGIONI E AD INTERVENIRE IN MODO SPECIALE IN SOCCORSO DEI FIGLI DEL NOSTRO SIGNORE E RE GESÙ CRISTO.
Next post Camminate sulla strada dell’Amore. Fate posto in voi allo Spirito di Amore che vi porta nella vita ad essere sempre più uniti. Amatevi fra voi a vicenda, come Gesù vi ha amato e diventerete veramente una cosa sola. L’unità è la perfezione dell’amore. Per questo Gesù ha voluto che la sua Chiesa fosse una, per fare di essa il sacramento dell’Amore di Dio verso gli uomini.
MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA 12 APRILE 2022 Amato Popolo Mio: VOI SIETE MIEI FIGLI E PER CIASCUNO DI VOI MI SONO SACRIFICATO SULLA MIA CROCE, SULLA QUALE HO SANCITO IL MIO AMORE PER LA SALVEZZA DELL’UMANITÀ. Io desidero che tutti si salvino (1 Tim 2,4), che tutti si convertano e che si alimentino del Banchetto alla Mia Tavola. Ancora una volta vengo, come Mendicante d’Amore, a bussare alla porta del cuore e della coscienza di ciascuno di voi. Desidero che Mi apriate la porta, ma so che non tutti lo faranno, quindi vi do la Mia Benedizione in anticipo e spero, con il Cuore in Mano, che ritorniate a Me e che smettiate di vivere delle cose mondane. Quanti dei Miei figli Mi dicono che non sono del mondo, ma vivono degli insegnamenti mondani, amano la comodità e sono incapaci di vincere una voglia! Trovo molti dei Miei figli che Mi dicono: “Signore, Tu sai che io non sono mondano”, però vivono del mondo, delle apparenze, dell’essere bene accolti in ogni cerchia sociale, vivono di superbia e disprezzano quelli che non sono uguali a loro. Queste attitudini vi fanno essere del mondo, vi fanno vivere del “cosa diranno e come mi guarderanno”. Dovete cambiate, ADESSO! Perché il mondo e la carne non vi porteranno nessun beneficio. LA FEDE NELLA MIA PAROLA È VENUTA TALMENTE MENO, che alcuninon la nominano per non compromettersi. RITENGONO CHE LA SACRA SCRITTURA SIA UNO DEI TANTI LIBRI PASSATI DI MODA e pertanto credono che debba essere riformato. GUAI A COLUI O A COLORO CHE DISTORCERANNO LA SACRA SCRITTURA, MEGLIO SAREBBE STATO SE NON FOSSERO MAI NATI! I Comandamenti sono Dieci (Es 20,1-17) e non li potete alterare, né ignorare. Questa È La Legge e non esiste legge al di sopra di essa, non la potete alterare, né cancellare, né cambiare. QUANTO MI AVETE DIMENTICATO!! I Comandamenti non sono soggetti a ideologie, né agli esseri umani, né alle circostanze: SONO DIECI E SONO SCRITTI. SIA ANATEMA COLUI CHE LI TRASFORMI. La progressione in atto, sta portando al rifiuto di obbedire alla Mia Parola da parte di alcuni dei Miei Consacrati e sta avvicinando la Mia Chiesa allo Scisma. Amato Popolo Mio, Preparatevi! Ce ne sono molti di quelli che si definiscono figli Miei e sono contro di Me… Ce ne sono molti che intendono omettere la Mia Parola, i Comandamenti e i Sacramenti, per portare alla luce una nuova religione, che comporterà una totale sfrenatezza e la rinuncia a Me e a Mia Madre… Il Credo verrà negato e il Padre Nostro sarà trasformato. ATTENTO POPOLO MIO, QUESTO NON È DA ME! Vogliono ingannarvi e avvicinarvi al male, all’anticristo, a poco a poco, cosicché i Miei figli non se ne accorgano. Popolo Mio, la ribellione sta avanzando. La guerra continuerà a conquistare territori e nuove nazioni si vedranno coinvolte. La violenza si diffonderà. Pregate Popolo Mio, pregate per l’Argentina, il popolo si ribellerà e nell’agitazione provocheranno la morte e la vittima sarà una persona di potere. L’Argentina deve pregare. Pregate Popolo Mio, pregate, la carestia aumenterà, la pestilenza avanzerà uscendo da mani segnate dalla sofferenza dei propri fratelli, il confinamento verrà nuovamente implementato. Pregate Popolo Mio, pregate, l’America tremerà, poi sarà terra di coloro che fuggiranno dall’Europa. Pregate Popolo Mio, pregate la Mia Madre Santissima, rifugio dei peccatori. Mia Madre vi manterrà nel silenzio interiore. Pregate Popolo Mio, qualsiasi cosa succeda, mantenete la Fede. Pregate con il cuore e sarete ascoltati. Siate misericordiosi, mantenete la fiducia nella Protezione Divina e nella custodia del Mio amato San Michele Arcangelo e nelle Sue Legioni. Venite a Me senza paura, con Fede, con Speranza e con Carità. Non disperate, Io rimango con il Mio Popolo e non lo lascerò solo. Ricevete la Mia Benedizione. Il vostro Gesù AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO COMMENTO DI LUZ DE MARIA Fratelli nella Fede: Ho visto il nostro amatissimo Signore Gesù Cristo esprimere una tristezza estrema… Nel corso di questo Appello Divino mi ha permesso di vedere come l’umanità di quasi tutta la terra, sarà preda della fame e del giogo oppressivo di quello che chiamano "un solo ordine per tutti”. Ho visto che con la carestia avanzava anche la disperazione degli uomini, a causa della penuria non solo alimentare, ma di medicine e di cure ospedaliere. In mezzo a tante sofferenze umane, mi è stato mostrato come la guerra progredirà senza pietà, come due paesi nel nord America venivano attaccati e come il caos si impadroniva dell'Europa. Mi è stato mostrato come, in Argentina, la mitezza di questo popolo si trasformerà in impazienza e in aggressione. Mi è stato permesso di vedere l'Amore della nostra Madre Santissima, che non si allontanerà dai Suoi figli. Chi accoglie il Suo Amore Materno non sarà mai abbandonato da questa Madre, che abbiamo ricevuto ai piedi della Croce di gloria e maestà. Desidero sottolineare una parola molto forte che Nostro Signore Gesù Cristo Ha usato in questo Appello e che tutti noi la prendiamo in considerazione. La parola è "anatema" e si riferisce a una persona che disprezza Dio, che non Lo ama e annuncia il contrario di ciò che Nostro Signore Gesù Cristo Ha insegnato attraverso la Sua Divina Parola e pertanto rimane lontana da Dio. Questo punto è da prendere in considerazione e molto seriamente, per cui vi invito anche a meditare le seguenti citazioni della Sacra Scrittura: Ro. 9:3; 1 Co. 12:3; 16:22 e Gal. 1:8, 9. Un'umanità lontana da Dio attira su di sé, come una calamita, grandissimi dolori e attraverserà un vero crogiolo. Amen.