MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO ALLA SUA AMATA LUZ DE MARIA 27 DICEMBRE 2018

Page Visited: 321
Read Time:5 Minute, 58 Second

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO ALLA SUA AMATA LUZ DE MARIA 27 DICEMBRE 2018 Amati figli di Dio: OGNI ESSERE UMANO DOVREBBE GIOIRE DI ESSERE FIGLIO DI DIO ED ONORARLO COME DIO MERITA, SERVIRLO E ADORARLO, SAPENDO CHE DIO NON HA BISOGNO DELL’UOMO, PERÒ LO AMA. NOI SIAMO I SERVITORI DI DIO E LA NOSTRA GIOIA GIUNGE AL CULMINE VIVENDO CON INFINITA ADORAZIONE LA VOLONTÀ DI DIO E QUESTA VOLONTÀ CI CHIEDE DI SERVIRE L’UOMO, ma in questo servizio non ci è permesso di agire contro il libero arbitrio dell’uomo, perché l’uomo è libero ed all’interno di questa libertà deve scegliere di sua iniziativa la salvezza, quella salvezza che l’umanità in gran parte rifiuta, perché si è disumanizzata, ha disprezzato il fatto di essere figli di Dio ed ha adottato come propri una mentalità collettiva, un modo di pensare e desideri che le sono estranei. L’uomo di questa generazione si è calato nel pensiero modernista, dove non c’è spazio per Dio. Per questo il Nostro Re e la Nostra Regina vi chiedono costantemente che ciascuno di voi si guardi dentro, ma lo fate in modo superficiale perché non siete riusciti a capire che per guardarsi dentro non dovete guardare il fratello, ma voi stessi: Non potete confrontarvi con i vostri simili, ma dovete guardare voi stessi… Non potete valutare le opere o le azioni altrui, perché in ciascuno c’è la verità personale, non quella di altri… È QUESTO CHE CAUSA IL FALLIMENTO DI CHI, DESIDERANDO CRESCERE NELLO SPIRITO, GUARDA AL FRATELLO, SI NASCONDE DIETRO IL FRATELLO PER DISSIMULARE I PROPRI ERRORI. Per questo l’uomo non si eleva, non ha aspirazioni al di là delle cose terrene e non anela una maggiore vicinanza alle cose Divine; solo e soltanto affrontando i nemici della verità interiore, l’uomo riuscirà a vedersi nella sua realtà. QUANDO L’UOMO ACCETTERÀ CHE OGNI FORZA PROCEDE DA DIO (Cfr. Sal 37,39, Ab. 3,19) ALLORA AVRÀ INIZIO IL CAMBIAMENTO PERSONALE. Popolo di Dio, guarda, medita e sii consapevole di quello che ti circonda: l’Universo e tutti gli elementi sono da sempre al servizio dell’uomo e L’UOMO CHE NE HA FATTO? LI HA DISTRUTTI, LI HA CONTAMINATI, LI HA TRASFORMATI PER IL MALE, HA DISOBBEDITO, ANDANDO IN CERCA DI QUELLO CHE CONSIDERA FELICITÀ. Gli uomini hanno creato frontiere al pensiero, limitandosi, impadronendosi di conoscenze che non appartengono loro. Figli di Dio, voi, in questo momento dovete condividere l’amore che proviene dalla Volontà Divina per creare quella forza che si opponga all’ondata demoniaca presente nell’umanità, che anticipa il dolore al quale sarà sottoposta la Chiesa. Voi sapete bene che l’amore previene il male, è una muraglia che lo ferma, l’amore si riflette nelle azioni delle persone che non fanno del male a nessuno dei loro fratelli e che cercano il bene comune. (Cfr. I Cor 13,4-8ss). Dovete essere artefici dell’amore, a somiglianza della Nostra Regina… Dovete essere discepoli e allo stesso tempo missionari, a somiglianza della Nostra Regina, che dall’Annunciazione fino all’Assunzione in Cielo, grazie alla Sua Fedeltà e alla Sua Maternità, giunge fino all’Eternità. IL POPOLO DI DIO SI STA AVVIANDO ALLA FESTIVITÀ DELLA NOSTRA REGINA E MADRE DELL’UMANITÀ E IN VISTA DI QUESTA SOLENNITÀ, IN CIELO SI CANTANO LE SUE GLORIE. PER QUESTO GLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ SI UNIRANNO I GIORNI 29, 30 E 31 DICEMBRE ALLE ORE 18 DI CIASCUN PAESE, CON LA PREGHIERA DELL’ “ANGELUS” (*), OFFERTO PER I BISOGNI DELL’UMANITÀ. Se la Croce viene disprezzata, voi amatela ancora di più… Satana soffre enormi tormenti quando guarda la Croce, per quello ha chiesto di toglierla da ogni luogo, ma il demonio si dimentica che i cristiani la Croce la portano nel cuore, nell’anima, dove il male ed i suoi seguaci non la possono cancellare. Figli della Trinità Sacrosanta, il futuro dell’umanità deve essere combattuto con l’amore. I nostri Eserciti Celesti stanno attenti all’operare e all’agire dell’umanità e di conseguenza agli eventi di ordine naturale che l’umanità si troverà ad affrontare. Pregate figli di Dio, nel Mediterraneo ci saranno cedimenti nel fondale marino. Pregate figli di Dio, il Sud Pacifico tremerà. Pregate figli di Dio, il vulcano Etna varierà la sua attività. Pregate figli di Dio, in Turchia moltissimi innocenti patiranno la persecuzione per essere figli del Nostro Re. Pregate figli di Dio, per il Nevada negli Stati Uniti, sarà inondato dall’acqua. Quelle che i figli di Dio stanno leggendo, non sono predizioni umane, io sono stato inviato per allertarvi per Misericordia, perché chi ama Dio, sa che dal Suo Amore emana conoscenza di modo che l’uomo ne approfitti e con la conoscenza dei fatti che si stanno avvicinando, comprenda che chi ama non teme. Figli dell’Altissimo, io vi proteggo e siete tutelati dai vostri Angeli Custodi ma non dovete dimenticarvi di loro. QUANTI ERODI ESISTONO!… GUARDATEVI ESAMINATEVI, NON UCCIDE SOLO CHI USA UN’ARMA. L’umanità è in fermento, nel totale disamore ed i figli di Dio non devono dormire, ma devono rispondere nell’amore al quale la Trinità Sacrosanta vi ha chiamato. Il male si è radicato nell’umanità e reclama anime per sé, voi rimanete fedeli a Dio e non lasciatevi confondere. Verrà l’Angelo di Pace, l’Inviato di Dio (1) per proteggere l’uomo. I figli di Dio non saranno mai abbandonati da Dio. Benedico le vostre azioni e le vostre opere. San Michele Arcangelo AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO (*) Preghiera dell’Angelus (1) Verrà l’Angelo di Pace, Inviato di Dio… COMMENTO DI LUZ DE MARIA Fratelli: Il nostro amato San Michele Arcangelo viene inviato dal Cielo nei momenti di bisogno e di urgenza per il Popolo di Dio e quello presente è uno di questi momenti nel quale siamo chiamati ad essere fraterni, ad unirci nella forza della preghiera e dell’azione, invitando i fratelli a guardare al Dio Uno e Trino e ad accogliere la nostra Madre Santissima, Interceditrice dell’umanità. Il 1° gennaio si celebra la solennità di Santa Maria Madre di Dio, una grande festività in Cielo, come ci riporta San Michele e la Madre del Verbo è la Regina di tutti gli Angeli e contemporaneamente Madre dell’umanità. Dal Presepe dove nasce l’uomo Dio, nostra Madre passa ad essere onorata dall’umanità, che riconosce in Lei la “Piena di Grazia” che ci protegge in ogni istante. San Michele ci dice chiaramente che dobbiamo uscire dalla mondanità ed addentrarci in noi stessi per poterci guardare dentro e rimanere da soli con Dio. Ci dice anche che ciascuno si pone delle barriere che gli impediscono di crescere spiritualmente e che davanti all’insistenza del male è necessario che, come figli di Dio, cresciamo proprio nello spirito per crescere poi nelle virtù, nei doni, nelle Opere di Misericordia e quindi comprendiamo che i Comandamenti non sono un impedimento, ma sono la porta attraverso la quale si entra in quel luogo dove le frontiere hanno un nome: AMORE. Amen.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA 12 APRILE 2022 Amato Popolo Mio: VOI SIETE MIEI FIGLI E PER CIASCUNO DI VOI MI SONO SACRIFICATO SULLA MIA CROCE, SULLA QUALE HO SANCITO IL MIO AMORE PER LA SALVEZZA DELL’UMANITÀ. Io desidero che tutti si salvino (1 Tim 2,4), che tutti si convertano e che si alimentino del Banchetto alla Mia Tavola. Ancora una volta vengo, come Mendicante d’Amore, a bussare alla porta del cuore e della coscienza di ciascuno di voi. Desidero che Mi apriate la porta, ma so che non tutti lo faranno, quindi vi do la Mia Benedizione in anticipo e spero, con il Cuore in Mano, che ritorniate a Me e che smettiate di vivere delle cose mondane. Quanti dei Miei figli Mi dicono che non sono del mondo, ma vivono degli insegnamenti mondani, amano la comodità e sono incapaci di vincere una voglia! Trovo molti dei Miei figli che Mi dicono: “Signore, Tu sai che io non sono mondano”, però vivono del mondo, delle apparenze, dell’essere bene accolti in ogni cerchia sociale, vivono di superbia e disprezzano quelli che non sono uguali a loro. Queste attitudini vi fanno essere del mondo, vi fanno vivere del “cosa diranno e come mi guarderanno”. Dovete cambiate, ADESSO! Perché il mondo e la carne non vi porteranno nessun beneficio. LA FEDE NELLA MIA PAROLA È VENUTA TALMENTE MENO, che alcuninon la nominano per non compromettersi. RITENGONO CHE LA SACRA SCRITTURA SIA UNO DEI TANTI LIBRI PASSATI DI MODA e pertanto credono che debba essere riformato. GUAI A COLUI O A COLORO CHE DISTORCERANNO LA SACRA SCRITTURA, MEGLIO SAREBBE STATO SE NON FOSSERO MAI NATI! I Comandamenti sono Dieci (Es 20,1-17) e non li potete alterare, né ignorare. Questa È La Legge e non esiste legge al di sopra di essa, non la potete alterare, né cancellare, né cambiare. QUANTO MI AVETE DIMENTICATO!! I Comandamenti non sono soggetti a ideologie, né agli esseri umani, né alle circostanze: SONO DIECI E SONO SCRITTI. SIA ANATEMA COLUI CHE LI TRASFORMI. La progressione in atto, sta portando al rifiuto di obbedire alla Mia Parola da parte di alcuni dei Miei Consacrati e sta avvicinando la Mia Chiesa allo Scisma. Amato Popolo Mio, Preparatevi! Ce ne sono molti di quelli che si definiscono figli Miei e sono contro di Me… Ce ne sono molti che intendono omettere la Mia Parola, i Comandamenti e i Sacramenti, per portare alla luce una nuova religione, che comporterà una totale sfrenatezza e la rinuncia a Me e a Mia Madre… Il Credo verrà negato e il Padre Nostro sarà trasformato. ATTENTO POPOLO MIO, QUESTO NON È DA ME! Vogliono ingannarvi e avvicinarvi al male, all’anticristo, a poco a poco, cosicché i Miei figli non se ne accorgano. Popolo Mio, la ribellione sta avanzando. La guerra continuerà a conquistare territori e nuove nazioni si vedranno coinvolte. La violenza si diffonderà. Pregate Popolo Mio, pregate per l’Argentina, il popolo si ribellerà e nell’agitazione provocheranno la morte e la vittima sarà una persona di potere. L’Argentina deve pregare. Pregate Popolo Mio, pregate, la carestia aumenterà, la pestilenza avanzerà uscendo da mani segnate dalla sofferenza dei propri fratelli, il confinamento verrà nuovamente implementato. Pregate Popolo Mio, pregate, l’America tremerà, poi sarà terra di coloro che fuggiranno dall’Europa. Pregate Popolo Mio, pregate la Mia Madre Santissima, rifugio dei peccatori. Mia Madre vi manterrà nel silenzio interiore. Pregate Popolo Mio, qualsiasi cosa succeda, mantenete la Fede. Pregate con il cuore e sarete ascoltati. Siate misericordiosi, mantenete la fiducia nella Protezione Divina e nella custodia del Mio amato San Michele Arcangelo e nelle Sue Legioni. Venite a Me senza paura, con Fede, con Speranza e con Carità. Non disperate, Io rimango con il Mio Popolo e non lo lascerò solo. Ricevete la Mia Benedizione. Il vostro Gesù AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO COMMENTO DI LUZ DE MARIA Fratelli nella Fede: Ho visto il nostro amatissimo Signore Gesù Cristo esprimere una tristezza estrema… Nel corso di questo Appello Divino mi ha permesso di vedere come l’umanità di quasi tutta la terra, sarà preda della fame e del giogo oppressivo di quello che chiamano "un solo ordine per tutti”. Ho visto che con la carestia avanzava anche la disperazione degli uomini, a causa della penuria non solo alimentare, ma di medicine e di cure ospedaliere. In mezzo a tante sofferenze umane, mi è stato mostrato come la guerra progredirà senza pietà, come due paesi nel nord America venivano attaccati e come il caos si impadroniva dell'Europa. Mi è stato mostrato come, in Argentina, la mitezza di questo popolo si trasformerà in impazienza e in aggressione. Mi è stato permesso di vedere l'Amore della nostra Madre Santissima, che non si allontanerà dai Suoi figli. Chi accoglie il Suo Amore Materno non sarà mai abbandonato da questa Madre, che abbiamo ricevuto ai piedi della Croce di gloria e maestà. Desidero sottolineare una parola molto forte che Nostro Signore Gesù Cristo Ha usato in questo Appello e che tutti noi la prendiamo in considerazione. La parola è "anatema" e si riferisce a una persona che disprezza Dio, che non Lo ama e annuncia il contrario di ciò che Nostro Signore Gesù Cristo Ha insegnato attraverso la Sua Divina Parola e pertanto rimane lontana da Dio. Questo punto è da prendere in considerazione e molto seriamente, per cui vi invito anche a meditare le seguenti citazioni della Sacra Scrittura: Ro. 9:3; 1 Co. 12:3; 16:22 e Gal. 1:8, 9. Un'umanità lontana da Dio attira su di sé, come una calamita, grandissimi dolori e attraverserà un vero crogiolo. Amen.