Blog Enoc Index — 29 Giugno 2020
Page Visited: 250
0 0
Read Time:2 Minute, 34 Second

IO SONO L’AGNELLO DI DIO CHE SCENDE DAL CIELO IN OGNI CONSACRAZIONE FATTA DAI MIEI PASTORI FEDELI; OGNI OSTIA CONSACRATA È CIBO SPIRITUALE PER LE MIE PECORE!12 GIUGNO 2020 – 9:50 A.M.

CHIAMATA DI GESÙ SACRAMENTATO AL SUO POPOLO FEDELE. MESSAGGIO A ENOCH

La mia Pace sia con voi, Figli Amati.

Che tristezza sento nel mio Cuore Amante nel vedere il disprezzo, l’umiliazione e il sacrilegio che riceverò da parte di molti dei miei Pastori e dei miei Figli, quando le mie Case saranno riaperte! Vi dico che il mio Santo Sacrificio non sarà più lo stesso; il pretesto della pandemia farà sì che molti dei miei Sacerdoti e Gerarchi della mia Chiesa profanino la mia Divinità dando il mio Corpo e il mio Sangue al mio Gregge in mano, come se si trattasse di qualsiasi pezzo di pane. Pastori infedeli! Non sapete che, in ogni Ostia Consacrata, Io sono Vivo e Reale, dandomi come Agnello Immolato, come Cibo Spirituale per il mio Popolo? Che mancanza di sensatezza! Che mancanza di carità, per Me e il mio Gregge che commetterete quando riprenderà il mio Santo Sacrificio!

Io sono l’Agnello di Dio che scende dal Cielo in ogni Consacrazione fatta dai miei Pastori Fedeli; ogni Ostia Consacrata è cibo spirituale per le mie Pecore. In ogni Ostia Consacrata dai miei Sacerdoti si compie il Mistero della transustanziazione del mio Corpo e del mio Sangue. Sono Io, in tutta la mia Divinità, che scendo dal Cielo per farsi Vita, per darsi come Cibo Spirituale al suo Gregge e dimorare nel cuore di ciascuno dei miei Figli fedeli che mi ricevono degnamente. Non sono un pezzo di pane qualsiasi. Sono il Pane Vivo disceso dal Cielo. Sono la Manna Spirituale, che sazia la fame e calma la sete del mio Gregge. Sono il vostro Dio, Uno e Trino, che viene a darvi la Vita in Abbondanza. Io vi domando se merito tanto vile sopruso da parte di alcuni dei miei Pastori che mi distribuiscono al mio Popolo, come se fossi un qualsiasi pezzo di pane? Se merito un tale vile affronto quando sono ricevuto da molti dei miei Figli, indegnamente o nella mano? In verità Io vi dico: Chiunque mi dia o mi riceva indegnamente, o in mano, è “Reo di Colpa” e commette sacrilegio, se non si pente e non ripara per questo. Nel modo in cui mi trattate in questo mondo, così sarete trattati nell’eternità, quando vi presenterete a Me.

Ravvedetevi, Pastori della mia Chiesa; riflettete, Pecore Insensate, perché domani non abbiate di che lamentarvi! Sono l’Agnello di Dio che si dà per Amore a voi e si fa Vita nella semplicità di ogni Ostia Consacrata. Non dimenticatelo, per non continuare a maltrattare la mia Divinità! Vi lascio la mia Pace, vi do la Pace. Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

Il vostro Agnello, Gesù Sacramentato

Fai conoscere i miei messaggi a tutta l’umanità, Gregge mio

Fonte Sito Web

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Share

About Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%