INVOCATE IL NOSTRO RE E SIGNORE GESÙ CRISTO E CHIEDETE AI VOSTRI ANGELI CUSTODI DI MANTENERVI IN UNA COSTANTE ADORAZIONE, COSICCHÈ NON VI DISTRAIATE CON IL MALE.

Page Visited: 311
Read Time:5 Minute, 53 Second

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO
A LUZ DE MARIA
20 GIUGNO 2019

Amati di Dio:

IL NOSTRO RE E SIGNORE GESÚ CRISTO VI BENEDICE ED IN QUANTO SUOI FIGLI, VI SOLLECITA A RINNOVARVI IN SPIRITO E VERITÀ.

Questo è l’appello: AFFRETTATEVI! Se non accelererete il passo, non riuscirete a fare il necessario per poter resistere alle prove del male.

 

La battaglia spirituale contro il Popolo di Dio si sta inasprendo ed Io vengo inviato a chiedervi di correggere la vostra vita. Mi è stato chiesto di chiamarvi alla santità, di chiedervi di cambiare completamente il vostro modo di comportarvi e di agire.

 

Voi non vedrete diluvi di acqua ma, a causa della malvagità presente in moltissime persone, nei membri del Popolo di Dio che si ostinano ad agire contro lo stesso uomo, vedrete cadere il fuoco dal Cielo REAGITE, SIA COME GENERAZIONE CHE COME ESSERI CREATI DA DIO!

 

INVOCATE IL NOSTRO RE E SIGNORE GESÙ CRISTO E CHIEDETE AI VOSTRI ANGELI CUSTODI DI MANTENERVI IN UNA COSTANTE ADORAZIONE, COSICCHÈ NON VI DISTRAIATE CON IL MALE.

Figli della Nostra Madre e Regina di tutto il creato, siate astuti, questa battaglia che il demonio sta portando avanti contro le anime con ferocia, svela il suo obiettivo principale: la disunione. Quindi, divide e una volta che ha separato attacca con maggior forza: divide le famiglie, la società, i gruppi che all’interno della Chiesa si impegnano a diffondere una particolare devozione, divide coloro che appartengono agli Ordini Secolari, divide i servitori all’interno delle Chiese, divide i gruppi che evangelizzano tra il Popolo di Dio, divide e divide, per vincere. Divide l’uomo nella sua psiche, per fare in modo che predomini l’ego, divide il cuore dell’uomo perché predomini l’ego, divide la ragione dell’uomo sempre perché predomini l’ego, divide la parte terrena della vita dell’uomo, cosicché si dibatta tra due stadi: quello di Dio e quello del “io sono fatto così”. (Cfr. Mt 12,25; I Cor 1,10-13; I Cor 11,18).

 

Non permettete a satana di deformarvi l’anima, non permettete che il cuore si indurisca, non guardate alle debolezze altrui con mancanza di umiltà in voi, non dovete vivere intrappolati nello stato di ricerca dei difetti altrui, perché questo è pericoloso per l’anima.

Cercate la pace come se cercaste un tesoro, impostate la vita in un modo diverso, utilizzando la memoria per ottenere il massimo profitto. La memoria è un grande regalo di Dio, non infangatela con il passato, di fronte ai ricordi dolorosi la risposta che guarisce deve essere un ricordo divino, questo vi obbligherà ad agire a somiglianza del Dio Compassionevole, del Dio Misericordioso, del Dio Amore, di quel Dio che permette che l’aria venga respirata sia dai giusti che dagli ingiusti, di quel Dio che permette al sole di brillare sui giusti e sugli ingiusti. (Cfr. Mt 5,45-48).

Non vivete di una memoria inferiore, ma di quella che vi fornisce lo Spirito Santo, di una memoria che non ferisce, che perdona e che vi eleva.

Siate astuti di fronte agli attacchi del male, del quale conoscete bene i trucchi ed il suo impegno contro tutti i figli della Nostra Regina, perché il demonio ha come obiettivo finale quello di distruggere i figli della Nostra e vostra Regina e Madre. Non combattete con le armi mondane, ma con quelle spirituali. (Cfr. II Cor 10,3-4; Rom 13,12-14).

 

LA RISPOSTA È UNA, NON CE N’È UN’ALTRA: L’AMORE.

È urgente che vi svegliate e che guardiate sempre il mondo con un’ottica realistica, attraverso la quale scoprirete la disastrosa condizione spirituale, morale, sociale e culturale dell’umanità, dove il male regna dappertutto, unito a un vandalismo satanico di morte.

 

Non insistete nella vostra testardaggine di voler continuare a vivere di quello di cui vive il mondo, voi dovete alimentarvi d’Amore, dell’Unico Amore Divino.

Combattete utilizzando l’Amore Divino, è in questo modo che si differenziano i figli della Luce dai figli delle tenebre.

 

L’umanità non ha saputo prevedere il momento attuale, invece ha distrutto la maggior parte della Dote che Dio aveva dato all’uomo ed in questo momento sta vivendo una guerra passiva nella quale sono impegnate le grandi Potenze: in diversi paesi c’è la guerra del dominio ideologico, la guerra della persecuzione religiosa, la guerra della fame, la guerra tecnologica e la guerra economica, tramite la quale il potere domina e decide.

 

Amati di Dio, l’umanità soffrirà, NON PER VOLONTÀ DI DIO, MA A CAUSA DEI PROPRI ATTI ED OPERE AL DI FUORI DELLA VOLONTÀ DI DIO.

 

Pregate, la peste diventerà una pandemia e l’uomo limiterà il suo agire nel mondo. Preparatevi.

Pregate, i continenti tremeranno fortemente.

Pregate figli di Dio, l’economia passerà dall’essere una necessità dell’uomo ad essere un dio in più per questa generazione e per la sua sopravvivenza.

Pregate figli di Dio, da Roma uscirà quello che lascerà attonito il mondo intero, la lancia trapasserà nuovamente il Costato del Nostro e vostro Re.

Amati di Dio, io sono un Messaggero ed in quanto Messaggero vi sollecito a mantenere la pace, cosicché di fronte agli sconvolgenti eventi della natura, la pace vi porti la serenità d’animo.

 

IN OGNI GENERAZIONE DIO ALLERTA, L’UOMO NON ASCOLTA 
E LO NEGA.

L’uomo soffre a causa della sua stoltezza e la Misericordia Divina si mostra nel Suo Splendore a coloro che continuano ad avere Fede e si sforzano di essere migliori in ogni ambito.

Apostoli degli ultimi tempi, siate tenaci, siate forti nella Fede e non dimenticatevi che l’orologio umano non sta avanzando ma sta retrocedendo.

Non dimenticatevi che LA TRINITÀ SACROSANTA E LA NOSTRA E VOSTRA REGINA, HANNO SETE DI ANIME.

 

CHI È COME DIO?

In Nome del Dio Uno e Trino.

San Michele Arcangelo

 

AVE MARIA PURISSIMA CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA CONCEPITA SENZA PECCATO

 

COMMENTO DI LUZ DE MARIA

Fratelli:

 

Analizziamo questo appello di San Michele Arcangelo: il nucleo è l’Amore di Dio presente e palpitante nell’uomo, che dovrebbe essere al centro di questa generazione che si trova di fronte ad un grande bivio.

Stiamo vivendo in un tempo peggiore del tempo del Diluvio; non sono io a dirlo ma è il Cielo che ce lo ha detto ripetutamente e veniamo continuamente avvertiti di non solo leggere questi messaggi, ma se si crede, è necessario mettere in guardia i fratelli che stanno vivendo nel peccato.

Noi non siamo santi, ma abbiamo il compito di allertare i nostri fratelli.

Siamo consapevoli di vivere in un tempo difficile e ogni giorno cresce lo sbigottimento di fronte alle astuzie impiegate dal demonio per catturare le anime, una delle quali è la falsa chiesa, che aumenterà la confusione e la divisione del Popolo di Dio.

Preghiamo ed in questo mare di distruzione, dobbiamo essere una piccola goccia di quell’Amore che Cristo ha per noi.

 

Amen.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA 12 APRILE 2022 Amato Popolo Mio: VOI SIETE MIEI FIGLI E PER CIASCUNO DI VOI MI SONO SACRIFICATO SULLA MIA CROCE, SULLA QUALE HO SANCITO IL MIO AMORE PER LA SALVEZZA DELL’UMANITÀ. Io desidero che tutti si salvino (1 Tim 2,4), che tutti si convertano e che si alimentino del Banchetto alla Mia Tavola. Ancora una volta vengo, come Mendicante d’Amore, a bussare alla porta del cuore e della coscienza di ciascuno di voi. Desidero che Mi apriate la porta, ma so che non tutti lo faranno, quindi vi do la Mia Benedizione in anticipo e spero, con il Cuore in Mano, che ritorniate a Me e che smettiate di vivere delle cose mondane. Quanti dei Miei figli Mi dicono che non sono del mondo, ma vivono degli insegnamenti mondani, amano la comodità e sono incapaci di vincere una voglia! Trovo molti dei Miei figli che Mi dicono: “Signore, Tu sai che io non sono mondano”, però vivono del mondo, delle apparenze, dell’essere bene accolti in ogni cerchia sociale, vivono di superbia e disprezzano quelli che non sono uguali a loro. Queste attitudini vi fanno essere del mondo, vi fanno vivere del “cosa diranno e come mi guarderanno”. Dovete cambiate, ADESSO! Perché il mondo e la carne non vi porteranno nessun beneficio. LA FEDE NELLA MIA PAROLA È VENUTA TALMENTE MENO, che alcuninon la nominano per non compromettersi. RITENGONO CHE LA SACRA SCRITTURA SIA UNO DEI TANTI LIBRI PASSATI DI MODA e pertanto credono che debba essere riformato. GUAI A COLUI O A COLORO CHE DISTORCERANNO LA SACRA SCRITTURA, MEGLIO SAREBBE STATO SE NON FOSSERO MAI NATI! I Comandamenti sono Dieci (Es 20,1-17) e non li potete alterare, né ignorare. Questa È La Legge e non esiste legge al di sopra di essa, non la potete alterare, né cancellare, né cambiare. QUANTO MI AVETE DIMENTICATO!! I Comandamenti non sono soggetti a ideologie, né agli esseri umani, né alle circostanze: SONO DIECI E SONO SCRITTI. SIA ANATEMA COLUI CHE LI TRASFORMI. La progressione in atto, sta portando al rifiuto di obbedire alla Mia Parola da parte di alcuni dei Miei Consacrati e sta avvicinando la Mia Chiesa allo Scisma. Amato Popolo Mio, Preparatevi! Ce ne sono molti di quelli che si definiscono figli Miei e sono contro di Me… Ce ne sono molti che intendono omettere la Mia Parola, i Comandamenti e i Sacramenti, per portare alla luce una nuova religione, che comporterà una totale sfrenatezza e la rinuncia a Me e a Mia Madre… Il Credo verrà negato e il Padre Nostro sarà trasformato. ATTENTO POPOLO MIO, QUESTO NON È DA ME! Vogliono ingannarvi e avvicinarvi al male, all’anticristo, a poco a poco, cosicché i Miei figli non se ne accorgano. Popolo Mio, la ribellione sta avanzando. La guerra continuerà a conquistare territori e nuove nazioni si vedranno coinvolte. La violenza si diffonderà. Pregate Popolo Mio, pregate per l’Argentina, il popolo si ribellerà e nell’agitazione provocheranno la morte e la vittima sarà una persona di potere. L’Argentina deve pregare. Pregate Popolo Mio, pregate, la carestia aumenterà, la pestilenza avanzerà uscendo da mani segnate dalla sofferenza dei propri fratelli, il confinamento verrà nuovamente implementato. Pregate Popolo Mio, pregate, l’America tremerà, poi sarà terra di coloro che fuggiranno dall’Europa. Pregate Popolo Mio, pregate la Mia Madre Santissima, rifugio dei peccatori. Mia Madre vi manterrà nel silenzio interiore. Pregate Popolo Mio, qualsiasi cosa succeda, mantenete la Fede. Pregate con il cuore e sarete ascoltati. Siate misericordiosi, mantenete la fiducia nella Protezione Divina e nella custodia del Mio amato San Michele Arcangelo e nelle Sue Legioni. Venite a Me senza paura, con Fede, con Speranza e con Carità. Non disperate, Io rimango con il Mio Popolo e non lo lascerò solo. Ricevete la Mia Benedizione. Il vostro Gesù AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO COMMENTO DI LUZ DE MARIA Fratelli nella Fede: Ho visto il nostro amatissimo Signore Gesù Cristo esprimere una tristezza estrema… Nel corso di questo Appello Divino mi ha permesso di vedere come l’umanità di quasi tutta la terra, sarà preda della fame e del giogo oppressivo di quello che chiamano "un solo ordine per tutti”. Ho visto che con la carestia avanzava anche la disperazione degli uomini, a causa della penuria non solo alimentare, ma di medicine e di cure ospedaliere. In mezzo a tante sofferenze umane, mi è stato mostrato come la guerra progredirà senza pietà, come due paesi nel nord America venivano attaccati e come il caos si impadroniva dell'Europa. Mi è stato mostrato come, in Argentina, la mitezza di questo popolo si trasformerà in impazienza e in aggressione. Mi è stato permesso di vedere l'Amore della nostra Madre Santissima, che non si allontanerà dai Suoi figli. Chi accoglie il Suo Amore Materno non sarà mai abbandonato da questa Madre, che abbiamo ricevuto ai piedi della Croce di gloria e maestà. Desidero sottolineare una parola molto forte che Nostro Signore Gesù Cristo Ha usato in questo Appello e che tutti noi la prendiamo in considerazione. La parola è "anatema" e si riferisce a una persona che disprezza Dio, che non Lo ama e annuncia il contrario di ciò che Nostro Signore Gesù Cristo Ha insegnato attraverso la Sua Divina Parola e pertanto rimane lontana da Dio. Questo punto è da prendere in considerazione e molto seriamente, per cui vi invito anche a meditare le seguenti citazioni della Sacra Scrittura: Ro. 9:3; 1 Co. 12:3; 16:22 e Gal. 1:8, 9. Un'umanità lontana da Dio attira su di sé, come una calamita, grandissimi dolori e attraverserà un vero crogiolo. Amen.