Gregge mio, il mio Avvertimento e il mio Miracolo, saranno l’ultima opportunità che darò all’umanità per convertirsi.

Page Visited: 1102
0 0
Read Time:3 Minute, 4 Second

Si avvicinano giorni di angoscia e di grande agitazione

“La mia pace sia con voi, Gregge mio.

Mio piccolo Profeta, dì all’umanità che essa è già nei tempi della tribolazione e che non si farà marcia indietro; la tribolazione sarà sempre più forte e vi purificherà fino a che non risplenderete come crogioli. Il tempo del mio Avvertimento (Illuminazione delle coscienze) sta facendo il conto alla rovescia, il suo giorno si avvicina sempre di più; nel vostro passaggio attraverso l’eternità, sarete giudicati come se fosse giunta la vostra ora e sarete portati nel luogo che vi corrisponde secondo le vostre opere. Una minoranza che può essere contata, verrà portata al Regno di Dio, la stragrande maggioranza delle anime sarà portata al Purgatorio o all’inferno.

Gregge mio, il mio Avvertimento e il mio Miracolo, saranno l’ultima opportunità che darò all’umanità per convertirsi. La Mia Infinita Misericordia concederà la Grazia a molte anime di tornare di nuovo in questo mondo, così che possano tornare sulla via della salvezza e non mettere più in discussione la mia esistenza e l’esistenza del Paradiso, del Purgatorio e dell’Inferno. Milioni di anime tiepide riceveranno la Grazia di ritornare in modo che al momento del Miracolo si convertano, se non lo faranno, saranno separate dal mio gregge per sempre. Milioni di anime a causa della gravità dei loro peccati non ritorneranno più a questo mondo; il mio Avvertimento sarà per loro, il passaporto per la morte eterna.

Pecorelle del mio Gregge, il tempo della Grande Tribolazione inizierà con l’ultimo regno del mio Avversario e durerà tre anni e mezzo del vostro tempo. Durante questo periodo il mio Gregge sarà totalmente purificato e pronto a combattere l’ultima battaglia per la sua libertà; il mio avversario e le sue schiere del male saranno sconfitti ed espulsi dalla faccia della terra. Siate dunque in allerta e vigilanti, perché si avvicina il ritorno trionfale del vostro Re e Salvatore; le vostre lampade rimangano accese con la preghiera, così che possiate uscire ad incontrare il vostro Signore e Salvatore, che già bussa alla porta della vostra anima.

Gregge mio, si avvicinano giorni di angoscia e di grande agitazione, ma non temete; Io, il vostro Eterno Pastore, non permetterò che nessuna delle mie pecore si perda. Vi sto chiamando pecorelle del mio gregge; ascoltate la mia voce e restate nelle vicinanze dell’ovile, perché molto presto vengo a raccogliervi affinché ci sia un solo Pastore e un solo gregge. La notte e le sue tenebre si stanno avvicinando, non abbiate paura, per quanto forti siano le prove, rimanete sempre saldi nella fede; in orazione e vigilanti in ogni momento, e vi assicuro che tutto passerà come un sogno e niente e nessuno potrà rubarvi la mia Pace.

Gregge mio, siate astuti come serpenti e miti e umili come colombe. (Matteo 10, 16) Non rilassatevi con la preghiera, perché ben sapete che il vostro nemico, il diavolo, cammina come un leone ruggente, cercando chi divorare. (1 Pietro 5, 8) Se pregate e siete ben protetti con la vostra Armatura Spirituale, avrete la protezione del Cielo; ma se vi allontanate dalla preghiera e da Dio, correte il rischio di perdervi perché questi giorni che state vivendo sono già di oscurità. Perciò, fate vostre, gregge mio, le istruzioni che vi sto dando in modo che possiate camminare in mezzo a questa oscurità e arrivare sani e salvi alle porte della mia Nuova Creazione.

La mia pace vi lascio, la mia pace vi do. Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

Il vostro Maestro, Gesù il Buon Pastore di tutti i tempi.”

2 dicembre 2020 – Appello di Gesù il Buon Pastore al Suo Gregge Fedele. Messaggio a Enoch.

Fonte: mensajesdelbuenpastor

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Social profiles