ALL’ULTIMA ORA TRE QUARTI DELLA CHIESA RINNEGHERÀ GESÙ-Dice Gesù: Quando faccio dire a Sofonia che io porterò via ogni cosa dalla terra, gli faccio profetare …. L’uomo è decaduto nel suo livello evolutivo, perché ha rinunciato a riconoscersi come figlio di Dio… Cosa teme l’umanità? Perché ha allontanato dalla propria vita il suo Signore e Re? IN QUESTO GIORNO LA NOSTRA REGINA E MADRE DARÀ A TUTTI COLORO CHE, CON VERO PENTIMENTO, CONFESSERANNO I LORO PECCATI, LA GRAZIA DI VEDERE AUMENTATO IL LORO AMORE, QUALE PREPARAZIONE PER AFFRONTARE LE PROVE CHE SONO GIÀ PRESENTI SULLA TERRA E CHE ANDRANNO AUMENTANDO. Pregando per quei Miei figli che non adorano il Mio Divin Figlio. Offrite il Santo Rosario per coloro che irrompono nella vita dei Miei figli piccoli e inculcano in loro di dedicarsi a pratiche demoniache e di dimenticare e negare il Mio Divin Figlio. Queste persone saranno duramente castigate. NON ABBIATE PAURA DI ESSERE INGANNATI… SARÒ IO, VOSTRA MADRE, CHE ANDANDO IN CERCA DEI MIEI FIGLI, VI CHIAMERÒ IN OGNI MODO POSSIBILE. Questa generazione, dopo aver commesso gravi errori contro sé stessa, dopo aver rifiutato la Trinità Sacrosanta e la Nostra Regina e Madre, si trasformerà spiritualmente. Avete commemorato la Settimana Santa e la festa della Divina Misericordia e avete fatto offerte affinché tutti siano amore e rispettosi della Legge Divina; adesso è di grande importanza pregare per coloro che si trovano nel momento della conversione.  I Miei figli, credendomi un Dio che perdona tutto o che lascia passare tutto e credendo che in quanto Dio, dovrei sempre essere tenero e sommario, reagiscono in maniera estrema quando Io Parlo loro della Mia Misericordia e della Mia Giustizia. CON IL MIO AMORE, IO VENGO IN QUESTO MOMENTO A DONARVI LA MIA MISERICORDIA.   Voi avete vissuto la Commemorazione della Mia Passione, della Mia Morte e Risurrezione e vi siete avviati sul cammino della Mia Misericordia.   Ogni uomo è stato liberato dalla morte che provoca il peccato ed elevato, nella sua libera volontà, ad avere l’opportunità della Vita Eterna nel giorno della luce perenne, per questo i figli di Dio, certi che la Fede non sia vana, si devono sforzare di vivere ed operare nella Divina Volontà, aspirando alla Vita Eterna. Ora Mio Figlio, il Mio piccolo e grande Re, giace nel sepolcro e scende agli inferi per poi risorgere. Una grande prova che ho accettato con amore, con fede, con il mio “Fiat Mihi”. La Mia totale fede nella Volontà del Padre e nel Mio stesso Figlio, Mi ha colmato di speranza e Mi ha sostenuto in questo Sabato Santo. IL MIO DIVIN FIGLIO, CON IL SUO SÌ AL PADRE, SI DONÒ PER I PECCATI DELL’UMANITÀ E SE LI PRESE SU DI SÉ. IL MIO DIVIN FIGLIO RIMANE A BETANIA, IN VEGLIA E IN PREGHIERA (cf. Gv. 12, 1-8), come deve rimanere sempre in preghiera e vegliare ciascuno dei Miei figli, per non infangarsi con le cose del mondo, perché l’uomo viene tentato e se non prega e non rafforza la Fede: è debole. Un momento speciale di questa settimana Santa è quando: Giuda e Pietro, in diverse occasioni si vedono interpellare dal Mio Divin Figlio… VI BENEDICO E VI TENGO COPERTI CON IL MIO MANTO MATERNO AFFINCHÉ NON DIVENTIATE PREDE DEL MALE. A RIMANERE UNITI AL MIO DIVIN FIGLIO, PASSO DOPO PASSO, ESSENDO SUOI FEDELI DISCEPOLI, VIVENDO NELLO SPIRITO LA PIÙ GRANDE FUSIONE CON IL MIO DIVIN FIGLIO, COME SE QUESTA SETTIMANA SANTA FOSSE L’ULTIMA FATTA IN PACE. LO SPIRITO SANTO, CONSOLATORE DEGLI UOMINI, VI ILLUMINERÀ IN MODO SPECIALE NEL MOMENTO DELLA GRANDE TRIBOLAZIONE. (Gv. 14, 26) È MOLTO IMPORTANTE CHE ANDIATE A FARVI IMPORRE LE CENERI.  È MOLTO IMPORTANTE…  QUESTO MOMENTO PRESSANTE E DI CONVERSIONE È UN SEGNALE DELLA RAPIDITÀ CON LA QUALE SOPRAGGIUNGERANNO . NELL’UMANITÀ VIGE LA TENTAZIONE. SONO PIÙ COLORO CHE CADONO IN TENTAZIONE CHE COLORO CHE RESISTONO PER AMORE DEL MIO DIVIN FIGLIO E PER LA CRESCITA SPIRITUALE PERSONALE. LA NOSTRA REALTÀ RIFLESSIONI E MESSAGGI Di Luz de Maria 10 FEBBRAIO 2023 QUANTO MI FA MALE QUANDO MI SCACCIANO DALLA LORO VITA, PER UNIRSI ALLE FILA DEL MALE!   QUANTO MI FA MALE QUANDO MI SCACCIANO DALLA LORO VITA, PER UNIRSI ALLE FILA DEL MALE! Tutti i messaggi di Dicembre 2022 … Preparatevi figli, siate più spirituali, è urgente. Preparatevi figli con quanto ritenete sia opportuno. Non aspettate per prepararvi, fatelo subito. LA BILANCIA DELLA MIA GIUSTIZIA STA DAVANTI A CIASCUNO DI VOI IN PARTICOLARE, IO SONO IL GIUSTO GIUDICE. (Is. 11, 3-4;  1 Cor 4,5) QUANDO IL MOMENTO SI INASPRIRÀ, LE OPERE E LE AZIONI DI COLORO CHE CAMMINANO ALL’OMBRA DELL’ALTISSIMO, DARANNO FRUTTI DI VITA ETERNA (Gv. 15,16 e Gv. 15,5) E LE CONDIVIDERANNO CON I LORO FRATELLI. Voi fate parte dell’umanità e della Storia della Salvezza, perciò dovete essere consapevoli del momento culminante che state vivendo e non dovete trascurare il cambiamento spirituale, che deve essere prevalente in questo momento.È importante che conosciate l’Antico Testamento cosicché non troviate strano ciò che sta accadendo in questo momento. LA PREGHIERA È NECESSARIA E COME PRINCIPE DELLE LEGIONI CELESTI, VI ASSICURO CHE OGNI SUPPLICA ELEVATA CON CUORE CONTRITO, VIENE ACCOLTA DALLA TRINITÀ SACROSANTA E DALLA NOSTRA REGINA E MADRE DEGLI ULTIMI TEMPI. VENGO PER ESAMINARVI, PER OSSERVARE IL VOSTRO MODO DI COMPORTARVI E DI AGIRE… PERTANTO CONTINUATE NELLA CONVERSIONE. Questi dardi li faranno diventare intrattabili, perderanno la carità, la sensibilità e il loro “ego” crescerà in modo smisurato fino a portarli alla perdizione, A MENO CHE NON SI SOTTOPONGANO ALLA PREGHIERA E AL DIGIUNO COSICCHÉ IL VELENO POSSA USCIRE DA LORO E L’UMILTÀ LI AVVICINI A DIO. Pregate figli, pregate, la nuova malattia è molto contagiosa e seria, al punto che potrebbe essere mortale. Proteggete il vostro sistema immunitario e tenete pronta la crema di calendula e la moringa così la potrete assumere. (3) PREPARATEVI, CONVERTITEVI E RIMANETE IN ALLERTA! VOI SIETE FIGLI DI DIO E LE MIE LEGIONI VI PROTEGGONO, NON DISPERATE. IN QUESTO MOMENTO L’UMANITÀ SI STA IMPEGNANDO NELLA CURA DEL CORPO FISICO, TRASCURANDO LA CURA DELLO SPIRITO. VI BENEDICO COSTANTEMENTE CON IL MIO AMORE E VI INVITO AD AMARMI AFFINCHÈ VIVIATE NEL MIO AMORE E DIATE AMORE AI VOSTRI FRATELLI. VI CHIAMO ALLA CONVERSIONE! Questo è il momento giusto per fare in modo che non siano i vostri interessi a guidarvi, ma quelli della Mia Casa. Questo è il momento dei Segni che precedono l’Avvertimento, ma il Mio Popolo sta andando avanti senza esaminarsi, senza guardarsi dentro, senza analizzarsi senza maschere. SIATE CERTI CHE OGNI ATTO D’AMORE PER IL PROSSIMO E FATTO PER AMORE DI DIO È PER VOI UNA SORGENTE DI BENEDIZIONI, ANCHE SE NON LE CHIEDETE. Senza paura, confidate nel Mio Amore per il Mio Popolo, vi ho già detto che l’umanità cambierà, la guerra si espanderà. Figli, voi conoscete già moltissime delle cose che incombono sull’umanità, ma non cambiate… Figli, è molto quello che vi è stato fatto conoscere, non per terrorizzarvi, ma perché vi preparaste spiritualmente, ma non cambiate… La mente è occupata nelle cose mondane e il cuore è stato usurpato dagli idoli, dai fanatismi e soprattutto dal vostro ego altezzoso. (2) Voi non amate la vita, il Dono sacro di Dio per l’umanità. I Miei figli devono continuare a prepararsi per affrontare la carestia, che già sta gravando sull’umanità. La scarsità sarà grande, il clima in alcuni paesi sarà estremamente caldo e in altri estremamente freddo. VI ASPETTATE CHE DEBBA PASSARE ANCORA MOLTO TEMPO? VI SBAGLIATE! NON CADETE NELLE GRINFIE DEL MALE, IN QUESTO MOMENTO CHE È COSÌ DURO PER L’UMANITÀ. Questi atti d’amore vengano offerti per: Tutta l’umanità accecata dal demonio Per gli ammalati nel corpo e nello spirito E affinché la Fede sia salda, in ogni figlio di Dio FIGLI, AVETE BISOGNO DI VIVERE ADORANDO MIO FIGLIO PER POTERLO TRASMETTERE AI VOSTRI FRATELLI, PRIMA CHE SIA TARDI. TRIDUO ALLO SPIRITO SANTO MANTENETE LA FEDE, dovete farla fiorire personalmente in modo costante, cosicché si rafforzi e ci sia una maggiore e più salda unione con la Mia Casa. Non trascurate la preghiera, la confessione e il ricevermi degnamente preparati.   PREPARATE QUELLO CHE POTRETE PREPARARE, IL RESTO SARÀ MOLTIPLICATO, MA PREPARATELO ADESSO, PRIMA CHE NON RIUSCIATE PIÙ A FARLO PER MANCANZA DEL NECESSARIO. I conflitti avanzeranno e gli eserciti accecati dall’ambizione di conquista avanzeranno senza pietà, profaneranno le chiese, che verranno chiuse perché non vengano ulteriormente profanate e il dolore e la desolazione si impossesseranno delle persone. Pertanto alimentatevi del Corpo e del Sangue del Nostro Re e Signore Gesù Cristo. L’umanità sta venendo assediata, oppressa, frastornata e repressa affinché nella sua mente penetri l’incostanza, l’insicurezza e quindi si arrenda a quei condizionamenti che la porteranno ad applaudire l’Anticristo. In questo mese dedicato a questa Madre che vi ama, vi chiedo la Comunione riparatrice dei sabati e delle domeniche……. VEDRETE UOMINI ABBANDONARE LA FEDE E ALTRI RINNERGARE LA RELIGIONE E ALCUNI VERRANNO TRASFORMATI IN PERSECUTORI DEI PROPRI FRATELLI. La Madonna di Medjugorje insegna il Padre Nostro RIFUGIATEVI NELLA MIA MISERICORDIA INFINITA, FONTE DI PERDONO E DI SPERANZA PER TUTTI I MIEI FIGLI, SORGENTE DI CONVERSIONE PER I PENTITI…. Vi invito a diffondere il Mio Appello cosicché i vostri fratelli non vadano avanti nella loro cecità spirituale che, a causa degli egoismi umani, li sta sprofondando nell’abisso della negazione, nella stoltezza e in una continua noncuranza per i Miei Appelli. GUAI A COLUI O A COLORO CHE DISTORCERANNO LA SACRA SCRITTURA, MEGLIO SAREBBE STATO SE NON FOSSERO MAI NATI! La Madonna di Medjugorje insegna il Padre Nostro Ecco il resoconto che Alexandrina diede al suo direttore spirituale Padre Mariano Pinho. Tu  devi sapere  che  amo  sempre  i  figli  miei,  le  mie  amate  creature,  Mi sviscererei  per  non  vederli  colpiti In questo momento così delicato per gli uomini, il Popolo di Mio Figlio deve liberarsi dalla schiavitù del peccato. Il demonio non è solo in agguato (Cf. 1 Pt.5, 8-9) ma si sta scagliando contro i Miei figli e una volta sedotti…. Sto spargendo le Mie Lacrime di dolore per questa generazione che continua a rimanere immersa nel peccato e nella disobbedienza. Sto spargendo le Mie Lacrime per i dolori, per i sacrilegi, per le eresie con le quali viene offeso il Mio Divin Figlio e per la vita interrotta degli innocenti, che vengono uccisi. SI STANNO AVVICINANDO MOMENTI ESTREMAMENTE FORTI.   I terremoti aumenteranno d’intensità, l’acqua dei mari con le sue inaspettate ed alte onde, causerà timore agli uomini. MIA MADRE STARÀ ASSIEME AL MIO POPOLO, che soffrirà, di accadimento in accadimento, fino a raggiungere la purificazione. Come Corpo Mistico dovete ubbidire e rimanere fedeli alla Sacra Scrittura. Fate attenzione, non deviate su sentieri contrari alla Volontà Divina. Rispettate i Sacramenti, questo è necessario, e riconciliatevi con i vostri fratelli. Vedo come una grossa palla di un rosso acceso e splendente come un razzo che esplode. Essa cresce, cresce, cresce fino a diventare spaventosamente grande, poi, con un fragore assordante, esplode ricadendo in frammenti incandescenti su case, templi, persone e devastando tutto. L’invasione straniera: castigo per l’Italia (dagli scritti di Luisa Piccarreta, 2 Novembre 1917 DOVRETE AFFRONTARE OGNI GENERE DI PROVE, MA SOPRATTUTTO LE DOVRETE AFFRONTARE NELLA FEDE. BENEDETTO XVI COMUNIONE SULLA MANO “Figli Miei! Durante i giorni terribili che ci saranno sulla terra, il S. Volto del Mio Divin Figlio sarà veramente di aiuto (un vero panno per asciugare le lacrime), perché i Miei veri figli si nasconderanno lì dietro. IO HO APERTO LA MIA MISERICORDIA A TUTTI I MIEI FIGLI AFFINCHÈ IL MAGGIOR NUMERO POSSIBILE L’umanità sta vivendo momenti difficili e lo sono particolarmente per le persone che si rendono conto e riconoscono i tempi e i momenti attuali e stanno subendo la derisione di coloro che hanno perso la coscienza e che si sono consegnati al male. Figli, dove avete lasciato il cuore di carne? Si sta uccidendo premeditatamente per aumentare la guerra. O esseri umani, quanta indicibile sofferenza state attirando su di voi!   STATE VIVENDO MOMENTI MOLTO DIFFICILI DURANTE I QUALI SARÀ IL POTERE DELLA PREGHIERA A FARVI RIMANERE IN PIEDI.  PER VOI È IMPRESCINDIBILE L’ACCRESCIMENTO DELL’AMORE PER LA TRINITÀ SACROSANTA, COSICCHÈ LA VOSTRA FEDE POSSA RIMANERE SALDA. QUALI VOSTRI PROTETTORI, NOI VI LIBERIAMO DA MOLTI INFORTUNI, DA MOLTE CADUTE, SEMPRE E QUANDO VOI CE LO PERMETTETE. In questo momento è l’ignoranza che prevale sull’umanità, dominata da persone in mano ai potenti che faranno sprofondare i Miei figli nella tragedia della funesta guerra mondiale. Dovete essere figli veri e non la brutta copia di un vero figlio di Dio. Popolo fedele, gran parte delle potenze del mondo saranno coinvolte nel doloroso evento della guerra. Vi invito a guardare quello che sta succedendo sulla terra e a non guardare soltanto quello che succede attorno a voi. Questa cecità porta all’ignoranza di quelli che dicono che non sta succedendo niente. L’essere umano si sta godendo la vita come se in questo momento non stesse succedendo nulla. La malattia sta colpendo l’umanità e continuerà ad essere presente con nuove mutazioni e con nuove malattie che si prolungheranno nel tempo.  Popolo di Dio, il nucleo della Terra sta venendo sottoposto in modo imprevedibile all’influenza del sole, della luna e di corpi celesti che si muovono nello spazio e si trovano nell’orbita terrestre; questo inciderà sugli elementi della Terra e l’essere umano patirà quello che non ha mai patito prima. Offriamo all’Eterno Padre il Preziosissimo Sangue e chiediamo umilmente di essere liberati dai mali presenti che affliggono la nostra persona, la nostra famiglia, la nostra Chiesa e tutta l’umanità. L’abisso verso il quale sta avanzando l’umanità è saturo di sete di potere, del desiderio di ottenere la supremazia mondiale per consegnarla a colui che è GIÀ sulla terra ed esigerà per sé il dominio assoluto su tutto quello che esiste. Il disastro che deriverà dai conflitti armati (2), sarà quello che porterà l’umanità ad essere flagellata fino allo sfinimento.  Non siate sorpresi dalla caduta dell’economia di grandi potenze (3). Voi, in quanto persone di Fede, continuate ad avere la tranquillità di chi sa di essere protetto dal suo Signore e Dio. Popolo di Dio, preparatevi per le carestie e le pestilenze che stanno arrivando sulle vostre terre I quattro cavalieri stanno aprendo la strada alla bestia. Popolo di Dio, preparate le vostre provviste confidando nel nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo per le vostre necessità. Gli eventi catastrofici si stanno intensificando mentre i quattro venti continuano a opporsi l’uno all’altro provocando l’innalzamento del livello del mare STATE VIVENDO LA PURIFICAZIONE E LA NATURA È IN SUBBUGLIO.  Gli elementisi agiteranno sotto la spinta di eruzioni solari (1) che altereranno il magnetismo della terra (2), e questo danneggerà le comunicazioni e attiverà le faglie tettoniche. Il corpo umano si altera nel ricevere quello che non è normale che il suo organismo assimili. Quello che succederà vi porterà al verificarsi dell’Avvertimento STATE VIVENDO LA PURIFICAZIONE E LA NATURA È IN SUBBUGLIO.  Gli elementisi agiteranno sotto la spinta di eruzioni solari (1) che altereranno il magnetismo della terra (2), e questo danneggerà le comunicazioni e attiverà le faglie tettoniche. Il corpo umano si altera nel ricevere quello che non è normale che il suo organismo assimili. L’essere umano sta vivendo momenti di incertezza. Si sta avvicinando il momento in cui la scienza mal impiegata vi porterà a vivere nell’oscurità. Per questo vi ho chiesto di prepararvi. Dobbiamo ricevere la Comunione nelle mani consacrate?L’anima di un sacerdote venne da me e mi disse di pregare per lui, perché doveva soffrire molto. Di più non poté dire; poi sparì. Un’altra anima del Purgatorio mi spiegò in seguito: “Egli deve soffrire molto, poiché ha seguito l’uso di distribuire la Comunione nelle mani dei fedeli e perché ha fatto rimuovere i banchi che servivano per ricevere la Comunione in ginocchio. ATTENTI! IL COMUNISMO (1) STA AVANZANDO, NON È REGREDITO, MA IN QUESTO MOMENTO STA AVANZANDO CON MAGGIORE LIBERTÀ, QUELLA CHE GLI HA CONCESSO L’UMANITÀ STESSA. LA LIBERTÀ VERRÀ SOSPESA, I GOVERNANTI HANNO IL DOMINIO SULLE ISTITUZIONI E PORTERANNO I MIEI FIGLI A VIVERE PRIGIONIERI. Amato Popolo di Mio Figlio, obbedite all’appello all’umiltà, alla fraternità, alla Fede Da tempo Ho chiesto ai Miei figli di prestare attenzione all’astro del Sole, che interferisce sull’apparente calma dell’umanità e farà tremare la terra con forza… Mio piccolo Profeta: Di’ al mio popolo che una nuova pandemia sta per scoppiare e sarà più letale di quella che state vivendo. L’umanità rimarrà confinata e i confinamenti saranno più lunghi. MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO A LUZ DE MARIA 11 DICEMBRE 2021 MESSAGGIO DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA 11 DICEMBRE 2021 STA PER ARRIVARE L’OSCURITÀ! Fate attenzione, l’oscurità arriverà sulla terra senza che ve lo aspettiate.È necessaria la preparazione spirituale, guardatevi dentro: Come vi state comportando? Com’è il vostro carattere?    Il vostro pensiero è retto o vi dominano le cattive intenzioni nei confronti dei vostri simili, che vi portano all’invidia e alla mancanza di carità? La Chiesa di Mio Figlio verrà scossa, ma nei figli convinti e convertiti, la Fede deve continuare ad essere salda. L’umanità impaurita si rifugia silenziosamente nelle case, centri di concentrazione di massa, dove predomina la tecnologia che li sta dominando. SUPPLICA ALLA MADONNA DELLA MEDAGLIA MIRACOLOSA Gran parte dei Miei figli dai capelli bianchi spariranno a poco a poco, senza che questa sia la Volontà del Padre Eterno. I fili vengono mossi, seguiranno quelli di mezza età. Quanti stanno aspettando l’Avvertimento senza una consapevole revisione della propria vita, di ogni dettaglio, del loro comportamento e del loro modo di agire, di quello che hanno messo in atto con o senza beneplacito, cosicché possano cercare il perdono Divino e possano prepararsi per il momento dell’Avvertimento? “Figli Miei, la Mia pace sia con voi. I segni celesti vi stanno annunciando che è vicino il Mio prossimo ritorno. La trasformazione dell’universo vi permetterà di vedere fenomeni nello spazio, che mai prima d’ora occhio alcuno aveva visto. Grandi manifestazioni saranno date in cielo e in terra, affinché siate preparati per la Mia Seconda Venuta. Camminate sulla strada dell’Amore. Fate posto in voi allo Spirito di Amore che vi porta nella vita ad essere sempre più uniti. Amatevi fra voi a vicenda, come Gesù vi ha amato e diventerete veramente una cosa sola. L’unità è la perfezione dell’amore. Per questo Gesù ha voluto che la sua Chiesa fosse una, per fare di essa il sacramento dell’Amore di Dio verso gli uomini.

Dice Gesù: “Non ammazzare” è detto. A quale dei due gruppi di comandi appartiene questo? ” Al secondo “dite voi? Sicuri? Vi chiedo ancora : è peccato che offende Dio o il colpito? Voi dite : “Il colpito”? Anche di questo ne siete sicuri?

Page Visited: 503
0 0
Read Time:11 Minute, 38 Second

Loading

(CEV) “L’Evangelo come mi è stato rivelato”, Vol. 2, p. 573,

Dice Gesù: “Non ammazzare” è detto. A quale dei due gruppi di comandi appartiene questo? ” Al secondo “dite voi? Sicuri? Vi chiedo ancora : è peccato che offende Dio o il colpito? Voi dite : “Il colpito”? Anche di questo ne siete sicuri?

E ancora vi domando : non è che peccato di omicidio? Uccidendo non fate che questo unico peccato? “Questo solo” dite?

Nel misurare una colpa occorre pensare alle circostanze che precedono, preparano, giustificano, spiegano la stessa.

1. Chi ho colpito?
2. Che cosa ho colpito?
3. Dove ho colpito?
4. Con quali mezzi ho colpito?
5. perché ho colpito?
6. Come ho colpito?
7. Quando ho colpito?

Questo si deve chiedere prima di presentarsi a Dio per chiedergli perdono, colui che uccise:

Chi ho colpito?

Un uomo. Io dico : un uomo. Non penso e non considero se è ricco o se è povero, se è libero o se è schiavo. Per Me non esistono schiavi o potenti. Esistono sólo degli uomini creati da un Unico, perciò tutti uguali. Infatti davanti alla maestà di Dio è polvere anche il più potente monarca della terra. Ed ai suoi ed ai miei occhi non esiste che una schiavitù : quella del peccato e perciò sotto Satana. La Legge Antica’ distingue i liberi dagli schiavi, e sottilizza fra l’uccidere di un colpo. e l’uccidere lasciando sopravvivere un giorno o due, e cosi se la donna incinta è condotta a morte per la percossa, o se ucciso è solo il suo frutto. Ma questo fu detto quando la luce della perfezione era ancora lontana. Ora è fra voi e dice : “Chiunque colpisce a morte un suo simile pecca. E non solo verso l’uomo pecca, ma anche contro Dio.

Cosa è l’uomo?

L’uomo è la creatura sovrana che Dio ha creato per essere re nel creato, creato a sua immagine e somiglianza, dandogli la somiglianza secondo lo spirito, e l’immagine traendo questa perfetta immagine dal suo pensiero perfetto. Guardate nell’aria, sulla terra e nelle acque. Vedete forse un animale od una pianta che, per belli che siano, uguaglino l’uomo?- L’animale corre, mangia, beve, dorme, genera, lavora, canta, vola, striscia, si arrampica. Ma non ha favella. L’uomo anche sa correre e saltare, e nel salto è così agile che emula l’uccello; sa nuotare, e nel nuoto è tanto veloce che pare il pesce; sa strisciare è pare il rettile; sa arrampicarsi e pare la scimmia; sa cantare e pare l’uccello. Sa generare e riprodursi. Ma inoltre sa parlare.

E non dite : “Ogni animale ha il suo linguaggio “. Sì. L’uno mugge, l’altro bela, l’altro raglia, l’altro cinguetta, l’altro gorgheggia, ma dal primo bovino all’ultimo sempre avranno lo stesso ed unico muggito, e così l’ovino belerà sino alla fine del mondo, e l’asino raglierà come ragliò il primo, e il passero sempre dirà il suo corto cinguettio, mentre l’allodola e l’usignolo diranno lo stesso inno al sole la prima, alla notte stellata il secondo, anche se sarà l’ultimo giorno della terra, così come salutarono il primo sole e la prima notte di essa. L’uomo invece, perché non ha solo un’ugola e una lingua, ma un complesso di nervi che si accentrano nel cervello, sede dell’intelletto, sa afferrare le sensazioni nuove e pensare su esse e dare ad esse un nome.

Adamo chiamò cane il suo amico e leone quello che gli parve più somigliante nella chioma folta ritta sulla faccia appena barbuta. Chiamò pecora l’agnello che lo salutava mite, e disse uccello quel fiore di penne che volava come la farfalla ma diceva dolce un canto che la farfalla non ha. E poi, nei secoli, ecco che i figli di Adamo crearono sempre nuovi nomi, mano mano che “conobbero” le opere di Dio nelle creature o che, per la scintilla divina che è nell’uomo, non generarono solo figli ma crearono anche cose utili o nocive ai figli stessi, a seconda che erano con Dio o contro Dio. Sono con Dio quelli che creano e operano cose buone. Sono contro Dio quelli che creano cose malvagie di danno al prossimo. Dio fa le vendette dei figli suoi torturati dal mal genio umano.

L’uomo e dunque la creatura prediletta di Dio.

Anche se ora è colpevole, è sempre quello a Lui più caro. E testimonia di ciò l’avere mandato il suo Verbo stesso, non un angelo, non un arcangelo, non un cherubino, non un serafino, il suo Verbo, rivestendolo della umana carne, per salvare l’uomo. Non ha reputato essere indegna questa veste per rendere passibile di soffrire ed espiare Colui che, per essere come Lui Purissimo Spirito, non avrebbe potuto soffrire ed espiare la colpa dell’uomo.

Il Padre mi ha detto : “Sarai uomo : l’Uomo. Io ne avevo fatto uno. Perfetto come tutto ciò che Io faccio. A lui erano destinati una dolce vita, una dolcissima dormizione, un beato risveglio, un beatissimo soggiorno eterno nel mio celeste Paradiso. Ma, Tu lo sai, in esso Paradiso non può entrare ciò che è contaminato, perché in esso Io-Noi, Uno e Trino Iddio, abbiamo trono. E davanti ad esso non può stare che santità. Io sono Colui che sono. La mia divina natura, la misteriosa nostra essenza non può essere nota che da coloro che sono senza macchia. Ora l’uomo, in Adamo e per Adamo, è sozzo. Vai. Mondalo. Lo voglio. Sarai Tu, d’ora in poi : l’Uomo. Il Primogenito. perché per primo entrerai qui con carne mortale priva di peccato, con anima priva di colpa d’origine. Quelli che ti hanno preceduto sulla terra e quelli che ti seguiranno avranno vita per la tua morte di Redentore”. Non poteva morire che uno che era nato. Io sono nato ed Io morrò.

L’uomo è la creatura prediletta di Dio. Ora ditemi : se un padre ha molti figli, ma uno è il suo prediletto, la pupilla del suo occhio, e questo viene ucciso, quel padre non soffre più che se l’ucciso fosse un altro figlio? Ciò non dovrebbe essere perché il padre dovrebbe essere giusto con tutti i suoi figli. Ma avviene perché l’uomo è imperfetto. Dio lo può fare con giustizia perché l’uomo è l’unica creatura, fra i creati, che abbia comune col Padre Creatore l’anima spirituale, segno innegabile della paternità divina.

Uccidendo un figlio al padre, si offende solo il figlio?

No. Anche il padre. Nella carne il figlio, nel cuore il padre. Ma ad ambi è data ferita. Uccidendo un uomo, si offende solo l’uomo? No.. Anche Dio. Nella carne l’uomo, nel suo diritto Dio. Perché la vita e la morte da Lui soló devono essere date e tolte. Uccidere è fare violenza a Dio e all’uomo. Uccidere è penetrare nel dominio di Dio.

Uccidere è mancare al precetto d’amore.

Non ama Dio chi uccide, perché disperde un suo lavoro : un uomo.

Non ama il prossimo chi uccide, perché. leva al prossimo ciò che l’uccisore per sè vuole: la vita.

Ed ecco che ho risposto alle due prime domande.

Dove ho colpito?

Si può colpire per via, nella casa dell’aggredito o attirando la vittima nella propria. Si può colpire l’uno o l’altro organo dando sofferenza più grave, e facendo anche due omicidi in uno se si è colpita la donna che ha il seno gravido del suo frutto.

Si può colpire per via senza averne intenzione. Un animale che ci prende la mano può uccidere il passante. Ma allora in noi non c’è premeditazione, mentre se uno si reca, armato di pugnale sotto le ipocrite vesti di lino, nella casa del nemico sovente e nemico chi ha il torto di essere migliore, oppure lo invita nella sua casa con segni d’onore e poi lo sgozza e 1o getta nella cisterna, allora c’è premeditazione e la colpa è completa di malizia e ferocia, violenza. Se uccido il frutto con la madre, etto che di due Dio me ne chiederà ragione. perché il ventre che genera un nuovo uomo secondo il comando di Dio è sacro °, e sacra è la piccola vita che in esso matura, alla quale Dio ha dato un’anima.

Con quali mezzi ho colpito?

Invano uno dice : “Non volevo colpire “quando è andato armato di arma sicura. Nell’ira anche le mani divengono arma, e arma la pietra raccolta per terra, o il ramo strappato alla pianta. Ma chi freddamente osserva il pugnale o la scure, e se gli paiono poco taglienti li affila e poi se li assicura al corpo in modo che non siano visti ma possano essere branditi con facilità, e va dal rivale così pronto, non può certo dire : “Non c’era in rie voglia di colpire”. Chi prepara un veleno cogliendo erbe e frutti tossici e ne fa polvere o bevanda, e poi la offre alla vittima come spezie come sicera, non può certo dire: “Io non volevo uccidere”.

Ed ora ascoltate, voi, donne, tacite ed impunite assassine di tante vite. E’ uccidere anche staccare un frutto che cresce nel seno perché è di colpevole seme o perché è un germe non voluto, peso inutile ai vostri fianchi e alla vostra ricchezza. Vi è un solo modo di non avere quel peso: rimanendo caste. Non unite omicidio a lussuria, violenza a disubbidienza, e non crediate che Dio non veda perché l’uomo non vede. Dio tutto vede e tutto ricorda. Ricordatevelo voi pure.

Perché ho colpito?

Oh! per quanti perché! Dall’improvviso squilibrio che crea in voi un’emozione violenta, quale è quella di trovare il talamo profanato, o il ladro in casa, o un lurido intento a far violenza alla propria figlia fanciulla, al freddo e meditato calcolo di liberarsi da un testimonio pericoloso, da un che intralcia la via, da uno di cui si aspira il posto o la borsa: questi sono tanti e altrettanti perché. E se ancora Dio può perdonare a chi nella febbre del dolore diviene assassino, non perdona’ a chi lo diviene per avidità di potere o di stima fra gli uomini.

Agite sempre bene e non temerete l’occhio di alcuno, nè la parola di alcuno. State contenti del vostro e non aspirerete all’altrui fino a divenire assassini per avere ciò che e del prossimo.

Come ho colpito?

Infierendo anche oltre e dopo il primo scatto impulsivo? Talora l’uomo non si può frenare. perché Satana lo getta nel male come il frombolatore getta la pietra. Ma che direste di una pietra che, dopo aver raggiunto il segno, tornasse da sè alla frombola per essere di nuovo lanciata e tornare a colpire? Direste: “E’ posseduta da una forza magica ed infernale. Così è l’uomo che dopo il primo desse un secondo, un terzo, un decimo colpo, senza che la sua ferocia cada. perché l’ira cade e subentra ragione subito dopo il primo impeto, se è impeto che viene da ancora giustificabile motivo. Mentre la ferocia aumenta più la vittima è colpita nel vero assassino, ossia nel satana che non ha, non può avere pietà del fratello perché, essendo satana, è: odio.

Quando ho colpito?

Nel primo impeto? Dopo che questo è caduto? Fingendo perdono mentre è sempre più lievitato il rancore? Ho atteso forse degli anni a colpire per dare doppio dolore uccidendo il padre attraverso i figli? Voi vedete che ammazzando si offende il primo e il secondo gruppo di comandi. perché vi arrogate il diritto di Dio e perché conculcate il prossimo. Peccato dunque contro Dio e contro il prossimo. Fate non solo un peccato di omicidio. Ma fate peccato di ira, di violenza, di superbia, di disubbidienza, di sacrilegio, e talora, se uccidete per rubare un posto o una borsa, di cupidigia. Nè, ve lo dico appena, ma ve lo spiegherò un altro giorno meglio, nè si pecca di omicidio solo con l’arma e il veleno. Ma anche con la calunnia. Meditate.

E ancora vi dico: il padrone che, percuotendo uno schiavo, lo fa con l’astuzia che non gli muoia fra le mani, è doppiamente colpevole. L’uomo schiavo non è denaro del padrone : è anima del suo Dio. E maledetto in eterno sia colui che lo tratta peggio del bue.[…] Maledetto sia. La Legge Nuova abolisce questa durezza; che era ancora giustizia quando nel popolo d’Israele non erano ipocriti che si fingono santi e aguzzano l’ingegno solo per sfruttare e eludere la Legge di Dio. Ma ora […] questi viperini esseri, che il libito lo fanno lecito solo perché essi sono essi, i miserabili potenti che Dio guarda con odio e schifo, Io dico ciò non è più.

Cadono gli schiavi sui solchi o alle macine. Cadono con le ossa frante e i nervi denudati dai flagelli. Li accusano, per poterli colpire, di menzogneri delitti, per giustificare il proprio sadismo satanico. Persino il miracolo di Dio si usa come accusa per avere diritto di colpirli. Nè la potenza di Dio, nè la santità dello schiavo, converte la loro anima bieca. Non può essere convertita. Il bene non entra dove è saturazione di male.

Ma Dio vede e dice “Basta!
“Troppi sono i Caini che uccidono gli Abeli”.

E che credete, immondi sepolcri dall’esterno imbiancato e coperto dalle parole della Legge, e dall’interno in cui passeggia re Satana e pullula il satanismo più astuto, che credete? Che sia stato Abele solo il figlio d’Adamo e che il Signore guardi benigno solo coloro che schiavi d’uomo non sono, mentre rigetti da Sè l’unica offerta che può fare lo schiavo: quella della sua onestà condita di pianto?

No, che in verità vi dico che ogni giusto è un Abele, anche se carico di ceppi, anche se morente sulla gleba, o sanguinante per le vostre flagellazioni, e che sono Caino tutti gli ingiusti che danno a Dio per orgoglio, non per culto vero, che danno ciò che è inquinato del loro peccare e macchiato di sangue. Profanatori del miracolo.

Profanatori dell’uomo, uccisori, sacrileghi! Fuori! Via dal mio cospetto! Basta! Io dico: basta. E dire, lo posso, perché sono la Divina Parola che traduce il Pensiero Divino. Via!”

 

Maria Valtorta: L’Evangelo come mi è stato rivelato

 

Fone sito : http://www.jesusmariasite.org/it/non-uccidere/Maria Valtorta: L'Evangelo come mi è stato rivelato

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

SEGNALI DAL CIELO copyright